Articoli di Economia e società

Marco Polo: riapre al traffico la pista di volo principale

Si conclude, secondo la tempistica prevista, la terza fase dell’intervento di complessiva riqualificazione e adeguamento delle infrastrutture di volo.

Nella notte del 30 giugno è stata puntualmente riaperta al traffico la pista principale dell’aeroporto di Venezia, chiusa per tre mesi per lavori di riqualifica.

L’intervento al Marco Polo

Un intervento di grande rilievo. Unico nel panorama internazionale per complessità e nelle modalità esecutive in quanto realizzato senza alcuna interruzione della normale attività dello scalo. La gestione, resa ancor più efficace dal lavoro di intensa collaborazione in particolare tra Save, Enav, Enac e compagnie aeree, ha permesso che nessun volo programmato fosse annullato.

Con la riapertura della pista principale si è conclusa la terza fase dell’intervento complessivo di riqualifica e adeguamento delle infrastrutture di volo del Marco Polo, avviato il 1° settembre 2018 con termine a settembre 2020, per un investimento totale di 135 milioni di euro.

“L’intervento sulle infrastrutture di volo è un’opera di elaborata ingegneria, concepita a fasi successive per garantire l’operatività continuativa del Marco Polo” – dichiara Enrico Marchi, Presidente del Gruppo SAVE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close