Radio Venezia Musica

Maneskin, test antidroga negativo: la vittoria è ufficiale

”Damiano dei Maneskin non ha fatto uso di droga”: il comunicato smonta le polemiche sull’Eurovision. I fatti gli hanno dato ragione.

È arrivato il verdetto ufficiale a seguito del controllo dei video e del test antidroga sostenuto da Damiano David.  Chi di dovere ha appurato che il cantante non ha fatto uso di droga all’Eurovision Song Contest. “Riteniamo il caso chiuso”: ha fatto sapere la European Broadcasting Union, organizzatrice dell’evento. Finiscono così le  insinuazioni fatte in questi giorni. I Maneskin possono godersi la vittoria.

Il comunicato ufficiale

I video incriminati sono stati accuratamente analizzati e hanno dimostrato che l’artista ha sempre detto la verità. Il test antidroga negativo ha completato il quadro. Il caso è chiuso:

“A seguito delle accuse di uso di droga nella Green Room della finale dell’Eurovision Song Contest di sabato 22 maggio, la European Broadcasting Union, come richiesto dalla delegazione italiana, ha condotto un esame dei fatti, incluso il controllo di tutti i video disponibili. Oggi, un test antidroga è stato fatto volontariamente dal cantante della band Maneskin che ha portato a un risultato negativo. Nessun consumo di droga ha avuto luogo nella Green Room e consideriamo il caso chiuso.

Siamo allarmati per la diffusione di fake news che hanno portato a oscurare lo spirito e l’esito dell’evento e che hanno ingiustamente riguardato la band. Ci congratuliamo ancora una volta con i Maneskin e auguriamo loro enorme successo. Non vediamo l’ora di lavorare con i membri della Rai per produrre uno spettacolare Eurovision Song Contest in Italia il prossimo anno”.

Il video e le polemiche infondate

Tutto ha avuto inizio la notte in cui i Maneskin sono stati proclamati vincitori dell’Eurovision Song Contest. Sui social e su alcuni media francesi veniva rilanciato un video in cui chiunque – senza malizia o malafede – avrebbe visto semplicemente Damiano chinarsi verso il basso ed esultare a pugni chiusi. Altri, invece, hanno letto (o hanno voluto leggere) in quelle immagini il gesto di assumere della cocaina dal tavolino e hanno chiesto la squalifica dell’Italia, che avrebbe ceduto la vittoria alla Francia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button