Articoli di Economia e società

Maltempo in Veneto: attivata l’unità di crisi della Protezione Civile

Attivata Unità di crisi per avversità atmosferiche attivata oggi in vista dell’ondata di maltempo in Veneto e sul territorio della Città metropolitana

La Città metropolitana di Venezia annuncia che nella data di oggi giovedì 14 novembre ha preso parte all’apertura dell’unità di crisi per il maltempo in Veneto convocata a Treviso dalla Regione Veneto con Arpav, Province, Vigili del Fuoco, Protezione Civile  e concessionarie servizi pubblici.

Maltempo in Veneto

La riunione ha avuto finalità sostanzialmente informative per evidenziare le criticità che, nelle prossime ore  si presenteranno nel Veneto:

  • Belluno/Vicenza per nevicate che vanno da 50/60 cm con innalzamento delle temperature;
  • Venezia per l’alta marea prevista domani con una punta massima di 145/150 cm.
  • Rovigo per forte vento di scirocco sul Delta del Po.

Nuova perturbazione

In particolare, da questa sera è in arrivo una ulteriore perturbazione che si intensificherà nelle prime ore di domani mattina venerdì 15 novembre e si protrarrà per tutta la giornata. Sul mostro territorio metropolitano sono previste piogge intense e forte vento di scirocco che alimenterà il fenomeno dell’acqua alta.

Per il resto del territorio, a parte le criticità del centro storico, delle isole e delle spiagge, sono possibili problemi di tenuta arginale (Livenza e Veneto Orientale) non tanto e non solo per livello acqua quanto per indebolimento argini causato dal suolo già molto bagnato. Attenzione, quindi, ai fenomeni di cedimento già verificatisi sulla Provinciale 68 nel Comune di Concordia Sagittaria.

Da venerdì sera è prevista una pausa del maltempo di 18 ore. Da sabato pomeriggio, però, nuovo fenomeno attraverserà il territorio metropolitano sino a domenica pomeriggio, anche se con valori stimati più bassi che interesseranno la Pianura e il Veneto orientale. Ulteriore pausa da domenica pomeriggio ma, poi, previsto ulteriore evento da martedì. Associazione Jesolana Albergatori: dare priorità alla salvaguardia del territorio

Protezione civile

Il Servizio di Protezione Civile della Città metropolitana mantiene contatti operativi con i gruppi di volontari. 13 le squadre di volontari da fuori Comune di Venezia messe a disposizione che potranno essere disponibili anche domani. Acqua alta a Venezia, protezione civile: «Numerose offerte d’aiuto»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X