malamocco

La segnalazione è giunta nel tardo pomeriggio di giovedì 13 giugno alle 16:30 circa alla Sala Operativa della 9° Centro Regionale di Soccorso Marittimo della Direzione Marittima del Veneto. Due persone a bordo di un piccolo natante in navigazione nei pressi della Bocca di Porto di Malamocco erano cadute in acqua e necessitavano di assistenza.

I soccorsi a Malamocco

Venivano inviati sul posto una motovedetta e un gommone per soccorso d’altura della Guardia Costiera, un’unità della Polizia di Stato ed una dei Carabinieri oltre ad un mezzo della Corporazione Piloti del Porto.

Grazie anche all’intervento dei membri di equipaggio di una motonave trasporto passeggeri che in quel momento stava navigando nei pressi del punto dell’incidente, i due naufraghi venivano recuperati e subito affidati alle prime cure del 118 per il successivo trasporto all’Ospedale di Venezia.

Avaria al timone

Dai primi accertamenti compiuti nell’immediatezza del fatto dai militari della Guardia Costiera, pare che, a causa di un inconveniente tecnico, il timone del barchino abbia subito un’avaria che ha reso incontrollabile l’unità sbalzando in acqua 2 dei 4 occupanti.
Le precise circostanze del sinistro saranno oggetto ora di accurati rilievi da parte della Capitaneria di Porto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here