Articoli di Cultura e Spettacolo

Maggio musicale: tre serate di grande musica al Teatro Aurora

Il calendario degli appuntamenti si aprirà sabato 6 maggio con la “Cavalleria rusticana” di Mascagni. Si prosegue poi con "Pier Paolo Pasolini Memory"

Nel rinnovato teatro Aurora i tre prossimi sabati (quelli del 6, del 13 e del 20) saranno all’insegna della grande musica, grazie al “Maggio musicale” margherino.

Maggio Musicale

La rassegna, nata dalla collaborazione tra Comune di Venezia, Associazione Marghera 2000 e Conservatorio “Benedetto Marcello”, è stata presentata questa mattina, al Municipio di Marghera, con una conferenza stampa a cui hanno preso parte, tra gli altri, l’assessore comunale alla Promozione del territorio, Paola Mar, il vicepresidente della locale Municipalità, Massimiliano Scarpa, il presidente di “Vela”, Piero Rosa Salva, il direttore del Conservatorio di Venezia, Roberto Gottipavero, il direttore artistico della manifestazione, Bepi Morassi, il promoter, Paolo Dall’Agnola.

Il commento dell’assessore Paola Mar

“E’ un evento di grande spessore – ha sottolineato l’assessore Mar – che nasce da un lungo lavoro di cucitura, che ha l’obiettivo non solo di offrire a Marghera, una volta di più, dei grandi appuntamenti culturali, ma di avvicinare i giovani alla grande musica.

Lo abbiamo fatto coinvolgendo quelli del Conservatorio di Venezia, che saranno i grandi protagonisti della manifestazione, nell’ottica di una collaborazione tra istituti universitari e territorio che mi piace venga sempre più estesa e rafforzata.”

Gli appuntamenti

Il calendario degli appuntamenti (che inizieranno sempre alle ore 21) si aprirà sabato 6 maggio con la “Cavalleria rusticana” di Mascagni, messa in scena con la regia di Morassi e la direzione del maestro Luisa Russo, con i cantanti ed i musicisti dell’Orchestra del Conservatorio “Benedetto Marcello”.

Sabato 13 sarà la volta di “Pier Paolo Pasolini Memory”, uno spettacolo che, attraverso l’esecuzione di brani di alcuni grandi autori italiani contemporanei (come Dalla, De Gregori, De Andrè, Modugno) cantati da Lorenzo Tonon, con l’accompagnamento di un eccezionale quartetto di musicisti, e la lettura di poesie e passi di prosa, ripercorrerà la vita dell’intellettuale di “Ragazzi di vita” e “Petrolio”.

Per la serata conclusiva, sabato 20, è previsto un concerto lirico strumentale in due parti: la prima prevede il “Quartetto in mi bemolle maggiore op. 47” di Robert Schumann; la seconda arie d’opera, sempre con protagonisti promettenti cantanti e musicisti del Conservatorio veneziano.

Il compito di portare i saluti della Municipalità di Marghera e di essere portavoce del suo presidente, Teo Marolo, è toccato al vicepresidente Scarpa, che ha anche sottolineato come “questa manifestazione contribuisca a dare una svolta più classica agli eventi fino ad ora qui svolti: un momento che forse mancava nello scenario culturale del nostro territorio”.

I biglietti

I biglietti per le tre serate sono in vendita presso il botteghino di piazza Municipio, a Marghera, con i seguenti orari: martedì e sabato dalle 10.30 alle 12, mercoledì, giovedì e venerdì dalle 17.30 alle 19.30. Per gli ultimi due spettacoli è previsto un biglietto unico da 10 euro, mentre per la “Cavalleria rusticana”, sono previsti tagliandi di primo e secondo settore, rispettivamente a 15 e 10 euro. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 3472414315

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock