Servizi Cultura e spettacolo

M9: le sfide di Venezia nell’architettura del ‘900

L'archivio progetti dello Iuav e l'M9 di Mestre si uniscono per ricordare il glorioso ma ignorato passato della città nel secolo scorso. Una storia di sfide vinte e obiettivi raggiunti, anche quando ritenuti impossibili

L’archivio progetti dello Iuav di Venezia, il più grande di Italia, valica finalmente l’ambito universitario e si propone alla città nella mostra “Le sfide di Venezia. L’architettura e la città nel ‘900”. Sarà aperta fino al 9 gennaio 2022 all’M9 – Museo del ‘900 di Mestre. La curatela è dell’architetto e storico dell’architettura Guido Zucconi.

Le parole del curatore Guido Zucconi

Queste le sue parole riguardo all’evento: “È un evento di grande importanza. Stupisce molto la sua capacità di unire istituzioni diverse e che non si sono mai parlate. Lo Iuav ha sempre fatto molte mostre ma sempre dentro le sue mura, questa è una delle prime volte che esce. Il suo archivio progetti è uno dei più grandi in Italia, con contributi da architetti in tutta Italia. Avere trovato un interlocutore così importante come la Fondazione Musei Civici e poi l’M9 è stato un passo fondamentale per aprirsi. Speriamo che questo sia il primo passo, e che inauguri una collaborazione duratura e capaci di portare alla luce un giacimento così vasto di documenti sulla vita della città.”

In particolare, 3 mappe della città dimostrano tutta la sua vitalità nel corso del ‘900. “Queste 3 mappe – continua – dovevano essere solo un biglietto da visita della mostra, perché dimostrano che nel ‘900 è stata una città attiva. Una città che ha reagito davanti alla crisi conseguita alla caduta della Repubblica.

I 3 cartelloni mostrano come Venezia sia stata sede di moltissime istituzioni culturali, ne abbiamo elencate 100 e ne mancherà sicuramente qualcuna. In quegli anni è poi diventata un importante centro universitario, cosa che non era mai stata, e ha avuto dalla fine dell’800 un ruolo di avanguardia nel campo dell’edilizia popolare. Tutto questo però lo si può considerare soltanto in una grande dimensione, che non si può limitare al suo passato di gloriosa repubblica marinara. Bisogna uscire dall’insula e guardare Marghera, Lido, segni di una raggiunta complessità che tuttora vive in forma di centro balneare e di sede di diverse attività produttive.”

“Le sfide di Venezia. L’architettura e la città nel ‘900” racconta la rinascita di Venezia, le tante sfide affrontate e quasi tutte vinte.

Una storia di obiettivi impossibili

“Questa mostra – chiude Zucconi – si chiama così perché parte dallo spunto offerto dalla mostra di Palazzo Ducale per i 1600 anni dalla nascita di Venezia. Il focus in particolare è posto sulla sua fase finale, la rinascita. Venezia rinasce nel ‘900 sotto una nuova veste,  inventandosi un carattere e delle funzioni mai viste prima. Lancia così una sfida all’apparenza impossibile, ma in parte riuscita se ci si affida a una prospettiva che guarda al secolo scorso e ai suoi numerosi obiettivi urbanistici raggiunti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button