Servizi Economia e società

Lockdown non chiude le porte alla bellezza

Parrucchieri aperti anche con i nuovi Dpcm. E la voglia di mantenersi belli non manca.

Dopo il lockdown della primavera 2020, i nuovi Dpcm emanati del presidente Conte non ristabiliscono le chiusure dei parrucchieri come accaduto precedentemente. Segno che le nuove norme anticontagio stanno funzionando: l’utilizzo di prodotti monouso, ingressi su prenotazione e sterilizzazione dei prodotti hanno fatto in modo di far si che questi ambienti siano sicuri.

Lockdown e i parrucchieri

Ed è proprio in questo periodo che, nonostante ci sia stato un calo del 35% rispetto al periodo precedente il lockdown di marzo e aprile, e le serate mondane siano terminate almeno fino alle fine di questo nuovo decreto che sancisce la chiusura di tutti i locali alle ore 18:00 e lo stop a feste, manifestazioni ed eventi, la voglia di farsi belle non manca.

Siamo stati a San Donà di Piave in via Jesolo dal parrucchiere “delle vip” Flavio Mammolletto a capire come modelle, attrici ed influencer stanno attraversando questo periodo in cui, almeno per ora, la bellezza e la cura della persona, non sente gli effetti del virus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button