Radio Venezia Gossip

Diletta Leotta e Martina Nasoni pubblicano libri

In uscita i libri autobiografici delle debuttanti Diletta Leotta (Scegli di sorridere) e Martina Nasoni (Questo cuore batte per tutte e due).

“Scegli di sorridere”, il primo libro di Diletta Leotta 

Esce domani, martedì 22 settembre, “Scegli di sorridere”, il primo libro di Diletta Leotta: la celebre giornalista sportiva (Catania, 16 agosto 1991) ha deciso di raccontarsi, rivelando anche gli episodi più privati, la violazione della privacy da parte degli hacker, i ricatti subiti, le attenzioni indesiderate dei paparazzi e la percezione della sua immagine. Secondo la presentazione: «In questo libro-verità, Diletta rivela per la prima volta episodi duri, in cui è stata messa alla prova ma da cui è sempre uscita a testa alta: trasformando i momenti difficili in opportunità e la fragilità in coraggio, contando sull’aiuto di chi le è più vicino e sulla sua forza interiore. Senza mai lasciarsi travolgere, ma rialzandosi e andando avanti. Con garbo, ironia ed estrema sincerità, Diletta dimostra quanta volontà e forza ci vogliano per raggiungere i propri obiettivi».

Pronta al debutto letterario anche Martina Nasoni 

La settimana prossima, il 29 settembre, uscirà invece “Questo cuore batte per tutte e due”, il debutto letterario di Martina Nasoni, vincitrice dell’ultima edizione nip del “Grande Fratello”, nata il 4 aprile 1998 a Terni. Protagonista della canzone di Irama La ragazza con il cuore di latta, Martina lotta da anni con una cardiomiopatia ipertrofica che l’ha costretta, nel corso degli anni, a sottoporsi a diversi interventi chirurgici. La sinossi ufficiale recita: «Questo libro racconta come si riesce a convivere con una malattia cronica, a quali forze interiori si fa appello e che cosa si può imparare, sulla vita e su se stessi. Ma è anche la storia di come Martina ha inseguito i suoi sogni, cogliendo occasioni inaspettate. A partire dall’incontro con Irama, che si è ispirato a lei per una canzone diventata famosa a Sanremo, la partecipazione al Grande Fratello, la vittoria a sorpresa e la popolarità ma sempre con la consapevolezza di dover lottare ancora». 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button