Servizi Economia e società

Lavoro, le figure professionali più richieste: parla l’esperto

Le parole di Ileana Cucovaz, General Manager Agenzia per il Lavoro: "Il mercato del lavoro cambia in maniera repentina. Ce ne siamo accorti pre-Covid e post-Covid, quali siano state anche le ricerche del mercato e anche la velocità con cui il mondo del lavoro cambia. In questo momento le ricerche sono molteplici"

La Giunta regionale del Veneto ha approvato oggi il bando di concorso per 353 medici di base e al termine del triennnio di specializzaizone troveranno un posto «Si può dire che, se lo vorranno ha dichiarato l’assessore regionale all sanità Manuela Lanzarin – tutti i giovani medici che si specializzeranno, hanno in Veneto il posto di lavoro assicurato».  Per tutte le altre figure professionali abbiamo raccolto qualche considerazione su come è cambiato il mondo del lavoro durante e dopo l’emergenza Covid da un’operatrice di un’agenzia che seleziona personale

Le parole di Ileana Cucovaz

Le parole di Ileana Cucovaz, General Manager Agenzia per il Lavoro: “Il mercato del lavoro cambia in maniera repentina. Ce ne siamo accorti pre-Covid e post-Covid, quali siano state anche le ricerche del mercato e anche la velocità con cui il mondo del lavoro cambia. In questo momento le ricerche sono molteplici.

Possiamo parlare di profili come addetti alla produzione: abbiamo la possibilità di ragionare sui profili tecnici. Quello che manca sono un po’ alcune competenze che devono essere recuperate e questo lo si può fare aumentando le proprie esperienze come con corsi di formazione o attività per i giovani di apprendistato, quando si va ancora a scuola, appunto per accrescere le proprie competenze.”

Leggi anche: Confindustria Veneto Est: energia e metropolitana di superfice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock