Articoli di Economia e società

Scuole del centro storico e delle Isole: lavori per 1,4 milioni di euro

La Giunta Comunale da' avvio al progetto di adeguamento delle scuole. Zaccariotto: “Un investimento per assicurare alle nuove generazioni luoghi sicuri dove crescere e studiare”

La Giunta comunale, riunitasi nei giorni scorsi, ha approvato due delibere con le quali si stanziano 1,4 milioni di euro per interventi di adeguamento nelle scuole della Città. L’assessore Zaccariotto lo definisce “Un investimento per assicurare alle nuove generazioni luoghi sicuri dove crescere e studiare”.

I soldi stanziati per le scuole

Nello specifico, con la prima delibera è stato approvato il progetto definitivo, comprendente quello di fattibilità tecnico economica, relativo ad interventi per mantenere in efficienza ed in sicurezza i fabbricati scolastici nelle isole del Lido, Pellestrina, Murano, Burano e S. Erasmo per un totale di 600mila euro. Con la seconda invece vengono stanziati 800mila euro per le strutture scolastiche di Venezia centro storico.

L’assessore Zaccariotto spiega il progetto

“Si tratta di due importanti stanziamenti – commenta Zaccariotto – con i quali, da una parte garantiremo interventi diffusi su tutti gli edifici e dall’altra procederemo con lavori puntuali in 12 strutture scolastiche che necessitano di opere puntuali e tempestive.

Scuole del Lido, Pellestrina e Murano

In particolare, ad esempio, procederemo con un lavoro di impermeabilizzazione della copertura dell’Auditorium nella scuola primaria “Giovanni XXIII” al Lido, con la manutenzione dei serramenti delle facciate ovest, nord, est e facciate sud nella scuola materna e primaria “G. B. Zendrini” a Pellestrina. Con la dipintura del corridoio al piano terra e il rinnovo degli spogliatoi della palestra con la realizzazione di un bagno per diversamente abili nella scuola secondaria “Pisani” al Lido e con la ripassatura della copertura per le falde esposte a nord, sud e ovest nella scuola primaria “M. Cerutti” a Murano.

Scuole del Centro Storico

A questi si aggiungono gli interventi puntuali stabiliti per gli istituti del Centro Storico come la dipintura delle aule delle scuole secondaria Dante Alighieri, primaria Manzoni, infanzia San Francesco, Nido Gabbiano. La manutenzione dei serramenti nelle scuole dell’infanzia S. Francesco e Comparetti. La sostituzione di parte serramenti alla Duca D’Aosta. Il ripristino porzioni di pavimento in terrazzo alla veneziana alla scuola J. Sansovino e la sostituzione del portone d’ingresso, con la dipintura locali interni e la manutenzione dei serramenti al nido S. Provolo.

Lavori programmati per l’estate

I lavori di carattere puntuale verranno svolti, come di prassi, prevalentemente nei mesi estivi durante la sospensione dell’attività didattica al fine di ridurre al minimo il disagio al lavoro di insegnanti ed alunni. Continua così l’importante lavoro che la Giunta sta portando avanti per fare delle nostre scuole luoghi sempre più belli e, soprattutto, sicuri.

L’impegno della Giunta Comunale

Un impegno che abbiamo preso e che, nonostante le difficoltà che stanno segnando i bilanci delle amministrazioni comunali, non intendiamo rimandare ad altri momenti. Queste sono le strutture che ospitano i nostri ragazzi, che li educano a diventare gli uomini e le donne di domani e noi abbiamo il dovere di renderle quanto più accoglienti possibile”.

Leggi anche: Approvati i lavori di eliminazione delle barriere architettoniche

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock