Articoli di Cultura e Spettacolo

Torna a splendere la Cappella Mariana al Palazzo della Provvederia

Paola Mar: "È la dimostrazione che anche i cittadini vogliono prendersi cura della loro città"

Sono iniziati e sono già in fase di conclusione i lavori alla Cappella di devozione Mariana sotto la Provvederia a Mestre.

L’intervento è stato possibile grazie alla generosità di Ernesta Bonso, una signora che passando tutti i giorni davanti al sacello ha deciso che quel luogo doveva tornare a risplendere. E così è stato. I lavori sono iniziati proprio nel mese Mariano e si concluderanno tra qualche settimana con gli ultimi ritocchi.

Cappella Mariana

“La cappelletta risale al 1400 – spiega Paola Tommasi, vicepresidente della Municipalità di Mestre – e probabilmente è l’ex voto di un nobile di Mestre. La signora Ernesta ha voluto ridare luce a questo angolo della città e sarebbe bello che altri seguissero il suo esempio”.

Il sacello votivo è protetto da una cancellata all’interno della quale è contenuta un’immagine sacra della Madonna col bambino.

Il commento dell’assessore Paola Mar

“Questo intervento voluto da una generosa cittadina dimostra come ci sia, da parte di molti, la volontà di prendersi cura della città – spiega l’assessore al Patrimonio Paola Mar – Poi però le buone idee devono avere le gambe e così la vicepresidente di Municipalità ha preso a cuore la volontà della signora Ernesta, e di concerto abbiamo espletato tutte le pratiche amministrative e i lavori hanno potuto iniziare.

In questo modo molti cittadini potranno venire qui per un momento di raccoglimento e nello stesso tempo potranno vedere rimesso in ordine un angolo centrale della città”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pulsante per tornare all'inizio
Chiudi

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock