Oggi, Visa e il Comune di Venezia hanno lanciato a Ca’ Farsetti il progetto di collaborazione triennale ‘Visa For Venezia’ per incentivare l’uso dei pagamenti digitali tra cittadini, commercianti e turisti.

L’iniziativa

Tutti possono contribuire al programma: ogni volta che un utente utilizzerà una carta Visa per pagare questa si impegna a donare le revenue generate dall’incremento degli acquisti con carta ad un fondo per la salvaguardia patrimonio artistico e storico della città. “I canali romantici di Venezia e le calli pittoresche ne fanno una destinazione da sogno per molti viaggiatori, ma con milioni di visitatori ogni anno, il fascino unico della città va preservato. Come leader mondiale nel settore dei pagamenti digitali, siamo entusiasti di avere l’opportunità di fare la differenza nel supportare la città e le persone che vi abitano”, ha affermato Antony Cahill, Managing Director European Region.

Gli esercenti locali collaboreranno attivamente accogliendo i pagamenti con carta: “Visa ha l’opportunità di utilizzare la propria tecnologia per favorire la crescita economica italiana, consentendo ai commercianti di aumentare le loro opportunità di business. Abbiamo lavorato per molti mesi insieme al Comune di Venezia. ‘Visa For Venezia’ è una delle tante iniziative che ci impegniamo a lanciare per contribuire allo sviluppo dell’economia italiana”, sottolinea Béatrice Larregle, Visa Regional Managing Director Southern Europe.

L’iniziativa contribuirà ad ampliare la campagna #EnjoyRespectVenezia lanciata nel 2017. Il programma sarà comunicato attraverso il digital marketing ai turisti che stanno pianificando un viaggio in città mentre si trovano ancora nel loro Paese. Sarà inoltre pubblicizzato attraverso le porte d’accesso principali a Venezia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here