Home Notizie Articoli di Economia e società La polizia locale sale in bicicletta: al via i servizi di perlustrazione...

La polizia locale sale in bicicletta: al via i servizi di perlustrazione nei parchi

585
La polizia locale sale in bicicletta

La polizia locale sale in bicicletta per stringere ancora di più le maglie dei controlli nei parchi cittadini della terraferma. I primi servizi scatteranno dal parco Piraghetto

Il servizio sperimentale è stato presentato questo pomeriggio a San Giuliano dall’assessore alla Sicurezza urbana, Giorgio D’Este, e dalla vicecomandante del Corpo, Maria Teresa Maniero. A partire da domani, venerdì 10 agosto, i primi servizi scatteranno dal parco Piraghetto per poi interessare anche l’area verde di Catene e il parco Sabbioni. Saranno 8 gli agenti impegnati.

“Quello del ‘Nucleo in bicicletta’ è un progetto sostenuto fin dall’inizio dal sindaco Brugnaro – ha commentato l’assessore D’Este – la polizia locale potrà essere punto di riferimento per le richieste dei cittadini in modo sempre più capillare, migliorando il livello di sicurezza percepita. Si tratta di un’iniziativa sperimentale che sarà integrativa agli altri servizi. Vogliamo che i parchi tornino a essere sempre più vissuti dalle famiglie e faremo deterrenza contro i malintenzionati”.

Saranno 6 le aree verdi controllate: il parco di San Giuliano, il parco Piraghetto, il parco Albanese, il parco di Catene, il parco di Villa Querini e il parco Sabbioni. “Cominceremo con una pattuglia al mattino e una al pomeriggio – ha spiegato la vicecomandante Maniero – l’obiettivo del servizio è la prevenzione. Qualora ci sia bisogno, gli agenti potranno chiedere supporto ai colleghi in zona”.

“Abbiamo la fortuna di avere giovani agenti che hanno tanta passione e grinta – ha aggiunto D’Este – Sarà un sistema dinamico, flessibile e modulare, per rispondere nel modo migliore possibile ai problemi che si potranno presentare”. Tutto avverrà in stretto contatto con le altre forze dell’ordine, la centrale operativa e gli altri servizi attivi: “Gli agenti avranno la dotazione standard – ha puntualizzato la vicecomandante Maniero – indosseranno pantaloncini corti e l’abbigliamento tecnico necessario”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here