ricette

La pasta: Spaghetti con Acciughe e Olive nere!

Spaghetti con Acciughe e Olive nere: cotta la pasta al dente, la si unisce al sugo ottenuto facendo saltare in padella le acciughe con le olive nere.

“Il ballo è servito”, su Radio Venezia con Sante lo chef della musica, vi propone una pasta: Spaghetti con Acciughe e Olive nere, una ricetta che comprende le acciughe, dette anche alici. E’ un pesce diffuso in tutto il Mediterraneo, nell’Atlantico Orientale, nel Baltico e nel Mar Nero, che vive in branchi e a profondità variabili, nutrendosi di zooplancton, cioè piccoli crostacei e larve di molluschi. Simili alle sardine (appartengono alla stessa categoria del pesce azzurro), le acciughe hanno un corpo più sottile e affusolato, che raggiunge in età adulta i 15-20 cm di lunghezza. 

Non confondete le alici con le meno pregiate alacce!

Le carni delle acciughe, sia fresche che conservate, sono gustose e indicate specialmente per il consumo a crudo, previo marinatura, e per la frittura. Famose le alici conservate sott’olio, sotto sale e la pasta d’acciughe, utilizzata per insaporire tartine e salse varie.

Piuttosto simili sono le alacce, meno pregiate e spesso commercializzate come alici: scoprire l’inganno è facile nel pesce fresco, più complicato nei filetti conservati (QUI per saperne di più). Gli Spaghetti con Acciughe e Olive nere si preparano in appena 5 minuti, più 15 minuti di cottura, per 4 persone ci servono:

  • 320 gr di spaghetti
  • 16 acciughe pulite e tagliate a metà
  • 100 gr di olive nere snocciolate
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 50 gr di prezzemolo fresco tritato finemente

La pasta: Spaghetti con Acciughe e Olive nere!

Procedimento: lessate gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata per il tempo indicato sulla confezione, avendo cura di scolarli ben al dente. Nel frattempo, tagliate le olive a rondelle e fatele saltare in una padella capiente con le acciughe e l’olio d’oliva per circa 3 minuti, a fuoco medio.

Unite il prezzemolo, proseguite la cottura per altri 2 minuti e togliete dal fuoco, dopodiché scolate gli spaghetti e versateli nella padella. Fate amalgamare il tutto, unite un altro filo d’olio e mescolate bene, quindi trasferite nei piatti da portata e servite in tavola ben caldo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button