Articoli di Salute e benessere

Giornata mondiale delle malattie rare: le prospettive del Veneto Orientale

Lunedì una conferenza in municipio a Jesolo. A partecipare all'evento si sarà il sindaco Zoggia e altre persone del settore medico

Lunedì una conferenza in municipio a Jesolo poi la biblioteca comunale e la scritta Jesolo di Piazza Drago si illumineranno con i colori simbolo della giornata. In occasione della “Giornata mondiale delle malattie rare”, che si celebra il 28 febbraio, l’Ulss 4 con il patrocinio dell’Associazione Italiana Osteogenesi Imperfetta (ASITOI), e Comune di Jesolo, farà il punto in un convegno. Questo sarà organizzato in municipio a Jesolo.

Quando inizierà la Giornata mondiale delle malattie rare

L’inizio è fissato alle 18.30 di lunedì 28 febbraio. Interverranno nella parte introduttiva il direttore generale Mauro Filippi e il sindaco Valerio Zoggia. Per l’azienda sanitaria relazioneranno il dottor Angelo Lucangeli che dirige il Dipartimento di Riabilitazione Ospedale-Territorio. Poi Eleonora Cella della farmacia ospedaliera, Tharita Da Ronch della Radiologia anche in veste di moderatore.

La partecipazione di una jesolana affetta da Osteogenesi

Non mancherà la testimonianza di una ventiduenne jesolana, affetta da Osteogenesi imperfetta, e del proprio medico di medicina generale Giancarlo Bergamo.

I presenti all’evento

Nella sala rappresentanza del municipio, sede dell’evento, saranno presenti una ventina di persone. Tra queste vario personale medico e sanitario dell’Ulss 4. L’evento potrà essere seguito anche online richiedendo la partecipazione a: tharita.daronch@aulss4.veneto.it. Infine, in accordo con il Comune di Jesolo, al termine del convegno la facciata della Biblioteca Civica e la scritta “Jesolo” di Piazza Drago si illumineranno con i colori simbolo della “Giornata mondiale delle malattie rare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button