La Voce della Città Metropolitana

Elena Rui: “La Famiglia degli altri”. Presentazione di Sara Zanferrari

Continua la rubrica con Sara Zanferrari e i suoi consigli librosi. In questo appuntamento ci parla de La Famiglia degli altri di Elena Rui

Continua la rubrica con Sara Zanferrari e i suoi consigli librosi. In questo appuntamento ci parla de La Famiglia degli altri di Elena Rui

“Una bella scrittura, fresca ma non leggera, densa ma non pesante. Bella l’intermittenza fra l’italiano e il francese, quasi una melodia, un canto, un duetto fra lingue romanze della medesima matrice, ma dai suoni diversi. 

E poi c’è lei, Padova, città così ricca d’arte e luoghi da scoprire, ma così di rado ritratta in letteratura: (è la mia città, ma) per chi non la conosce vale “il viaggio” assieme a Elena/Marta fra le vie del centro storico, l’ampio respiro di Prato della Valle, le Piazze e i colori e umori di una città italiana, che costringe l’individuo a sentire la propria individualità messa in discussione assai di più che non invisibilmente perso nel liquido magma di una metropoli cosmopolita come Parigi”.

La famiglia degli altri di Elena Rui

“Tra Padova e Parigi. La protagonista, Marta, ha un rapporto aperto col suo compagno Antonio e una bambina nata da poco. I loro idoli sono Jean-Paul Sartre e Simone de Beauvoir, la famosa coppia aperta e indissolubile per antonomasia. Un modello complesso che ha funzionato, pur tuttavia come coppia, mentre ora loro sono diventati una famiglia, non sono più in due, ma in tre. 

La morte della nonna la porterà nuovamente a Padova. Qui trova l’amore che aveva lasciato al tempo che fu. Il funerale sarà un importante evento per Marta. Avrà l’occasione di confrontare ulteriormente l’istituzione familiare tradizionale della provincia italiana, con quella più progressiva della capitale francese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock