Servizi Cronaca

Jesolo: solo 10 tartarughini nati dalle uova

Lunedì i veterinari biologi di Padova effettueranno un carotaggio sotto la sabbia per capire cosa può essere successo al nido. Finora sono nati solo nove esemplari.

Solo 10 tartarughini su 83 uova deposte sulla spiaggia di Jesolo sono riusciti finora a bucare il guscio e raggiungere il mare.

Solo 10 tartarughini su 83 nati a Jesolo

Ci sono tristezza e sconforto tra i volontari dell’associazione animalista, che da mesi sorvegliano l’eccezionale nido comparso sul litorale jesolano tra i giorni 15 e 16 luglio scorsi. Due mesi più tardi, tra il 15 e il 16 settembre, sono solo 10 gli esemplari di tartaruga caretta caretta nati da quelle uova.

Da quel momento in poi non è più accaduto nulla. Questa specie, conosciuta più comunemente come tartaruga marina, è considerata in via di estinzione: la covata inattesa aveva fatto ben sperare, ma il risultato non è ancora quello sperato.

Una quarantina di uova sono state travate marcite a causa, forse, del clima non perfettamente congeniale. Questa specie necessita di alte temperature per la cova delle uova. Proprio per questa ragione è straordinario che un esemplare femmina di tartaruga marina abbia covato in una spiaggia così a Nord del litorale Adriatico. Ora si tratta di capire se le uova rimaste possano ancora dare alla luce altre piccole tartarughe, o se la fase della schiusa sia già finita.

Un caso di studio

La prossima settimana dovrebbe essere previsto un sopraluogo da parte di alcuni biologi dell’Università degli Studio di Padova. Poiché la scoperta interessa la comunità scientifica, gli studiosi si muoveranno per analizzare la scelta anomala della mamma tartaruga. La scelta dell’animale potrebbe, di fatto, essere legata all’aumento della temperatura del nostro pianeta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button