Jesolo Summer Show

Jesolo Summer Show: 5° puntata – Carlo Pietropoli

Enrico Contarin ospita l’ex tronista di Uomini e Donne, Carlo Pietropoli. Lo chef Federico Lozio ha preparato i Bigoli con le sarde

Sembrava un inizio con la pioggia quello della seconda settimana dello Jesolo Summer Show. E invece un sole inaspettato ha illuminato il palco installato nel giardino dell’Hotel Cesare Augustus. Posticipata, la quarta puntata dello show è stata trasmessa in diretta nel pomeriggio su Televenezia al canale 71 e su Radio Venezia alla frequenza 92.4.

Carlo Pietropoli

Enrico Contarin ha ospitato nel pomeriggio l’ex tronista di Uomini e Donne, Carlo Pietropoli, approfittando dell’eccezionale occasione per parlare di appuntamenti, flirt, e consigli su come approcciare le ragazze anche in condizioni poco favorevoli come la recente situazione di lockdown.

Jesolo Summer Show

Durante il talent show si sono esibiti Igor Chimetto e Marino Gobbi. Alla fine del programma il partecipante che avrà ottenuto più like su Facebook. Si ricorda che i video delle dirette sono disponibili sulla pagina di Televenezia.

Mentre ospiti e concorrenti si intrattenevano con canzoni, quiz e argomenti di interesse condiviso lo chef Federico Lozio ha preparato un primo di pesce che ricorda la tipica tradizione di mare del territorio.

La ricetta dei “Bigoli con le sarde”

Ingredienti per quattro persone:

  • 350g di bagoli
  • Olio EVO
  • 300g di sarde sotto sale
  • Pangrattato
  • Aglio
  • Cipolla rossa
  • Sale e pepe
  • Origano

Preparazione. Come prima cosa pulire e mondare le sarde sotto sale. Tagliare la cipolla finemente e metterla a stufare in una padella a fuoco basso. Nel frattempo tagliare le sarde e tenerle da parte condite solamente con un filo d’olio EVO. Predisporre una pentola per l’acqua.

Portare a cottura la cipolla. Mettere direttamente nella stessa padella i bigoli, cominciare la risottatura della pasta fino a cottura. Aggiungere le sarde dissalate solo alla fine.

In una padellina antiaderente scaldare il pangrattato con uno spicchio d’aglio spremuto, olio EVO e origano. Aspettare che il pangrattato diventi dorato e cospargere a piacere la pasta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button