Servizi Cronaca

Jesolo: spiagge illuminate a giorno per sicurezza

Installazione di fari da stadio sull'arenile di Piazza Mazzini con un contributo di 30mila euro

Questore e concessionari hanno deciso di installare fari da stadio sull’arenile di Piazza Mazzini di Jesolo con l’aiuto di un contributo del Comune di 30mila euro.

Tensioni a Jesolo

Continua ad essere forte la tensione nella località balneare dopo che anche il divieto di assumere alcolici in spiaggia a partire dalle 16:00 non ha sortito effetti. Lo scorso sabato notte, l’arenile Mazzini è stato preso d’assalto, costringendo i bagnini a 4 ore di lavoro extra per riportare la spiaggia presentabile per la domenica mattina.

Un clima allarmante che ha fatto scattare l’incontro con il Questore di Venezia, Maurizio Masciopinto. Il Dirigente ha chiesto le spiagge illuminate durante i fine-settimana ruggenti. La Federconsorzi ha risposto che da anni investe sull’illuminazione. Mancavano i tratti più difficili, ma dai primi giorni di luglio sarà coperto anche questo gap.

Il parere di Renato Martin sulle spiagge

Renato Martin:” rimangono ancora alcuni tratti, che sono in fase di ultimazione. Questo perché in quelle zone è necessario un potenziamento di illuminazione molto più forte. Quindi stiamo completando questo progetto sia grazie alla disponibilità dell’amministrazione comunale, sia a quella dei consorzi, che stanno investendo su questo settore.”

Sorveglianza a Jesolo

Il Questore ed i rappresentanti delle categorie economiche isolane hanno ribadito che c’è sempre stata la volontà di affrontare le problematiche della città al punto che è stata installata anche una rete di telecamere. Questa sarà presto collegata ad una centrale attraverso la fibra ottica. Martin: “Una buona parte degli stabilimenti balneari sono comunque dotati di un sistema di videosorveglianza.

Poi c’è la necessità di avere personale che intervenga durante situazioni di difficoltà, di pericolo. Secondo gli operatori turistici, la questione del numero di presenze di agenti è determinante. La quantità delle forze dell’ordine dev’essere in proporzione alle presenze turistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button