Jesolo: sensibilizzazione al divertimento responsabile

L’occhio attento di “Off Limits” e “Vacanze Sicure” torna sul litorale di Jesolo per
l’estate 2019 a “vigilare” sulle notte di tantissimi giovani, per evitare comportamenti a rischio e promuovere il divertimento responsabile.

Il progetto “Off Limits”

Il progetto “Off Limits” garantisce la presenza, nei fine settimana, di un camper che sosta in aree limitrofe ai locali di maggiore tendenza, con operatori del Ser.D che incontrano i ragazzi con l’obiettivo di ridurre i rischi derivanti dall’uso di alcool e di sostanze stupefacenti. Forniscono informazioni, danno consigli, effettuano l’alcol test.
“Una delle novità di questa estate – annuncia il direttore del Ser.D dell’Ulss4, Diego Saccon – sono i reattivi per la presenza del GHB, o sostanza nota come droga da stupro. Il nostro personale consegnerà questi reagenti a chi ha dubbi su quello che sta bevendo, è sufficiente bagnare il test consegnato con una goccia della bevanda e se questo cambia colore significa che ha rilevato il GHB”.

Confermata anche quest’anno l’App gratuita “Off Limits” per tablet e smartphone, che permette di calcolare il tasso alcolemico teorico inserendo le bevande alcoliche assunte, di apprendere i rischi legati all’assunzione di sostanze, di individuare con la geolocalizzazione il luogo in cui sono operativi gli operatori del Servizio per le dipendenze”. L’applicazione offre anche degli “alert”, avvisi in caso di diffusione di sostanze di nuova sintesi o di un pericolo imminente.

Il progetto “Vacanze sicure”

Assieme ad Off Limits si riconferma il progetto “Vacanze sicure”, che da diversi anni vede la presenza di un’automedica del Pronto soccorso dell’ospedale di Jesolo nei pressi di Piazza Mazzini per assicurare interventi sanitari tempestivi sul posto in caso di necessità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here