Articoli di Cronaca

Jesolo, soccorsi tre ragazzi in balìa delle onde

È successo ieri mattina. Un bagnino avrebbe cercato di soccorrere due giovani che non riuscivano a rientrare in terraferma, ma invano

Tre persone sono state soccorse in mare al largo del litorale di Jesolo dall’unità navale del reparto operativo aeronavale della Guardia di Finanza di Venezia nella mattinata di martedì scorso. Le tre persone in acqua, a causa del mare molto mosso e le correnti marine molto forti, ormai allo stremo delle forze non erano più’ in grado di tornare sul bagnasciuga.

Salvataggio a Jesolo

In prossimità’ dell’imboccatura del porto di Piave Vecchia, l’equipaggio del mezzo navale della stazione navale della Guardia di Finanza di Venezia, in servizio d’istituto in quel tratto di mare, notava le persone in difficoltà’ e si dirigeva immediatamente verso il luogo manovrando a breve distanza dalla diga foranea e riuscendo dopo svariate manovre ad issare a bordo i tre giovani ormai allo stremo delle forze.

In sintesi uno dei ragazzi era intervenuto quale addetto al soccorso di spiaggia, per trarre d’impaccio gli altri due che non riuscivano più’ a rientrare sulla terraferma, ma alla fine tutti e tre erano rimasti in balia delle onde. Il tempestivo intervento della guardia di finanza ha garantito il salvataggio senza ulteriori conseguenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close