Articoli di Economia e società

Plateatici a Jesolo, Confcommercio:”necessario il rispetto delle regole”

Confcommercio Jesolo interviene per chiedere il rispetto delle regole dell'utilizzo dei plateatici per tutti gli esercenti di Via Bafile

Confcommercio Jesolo interviene ancora per chiedere a gran voce il rispetto delle regole per tutti gli esercenti che possono usufruire dell’utilizzo (gratuito) dei plateatici lungo l’isola pedonale.

L’ampliamento dei plateatici a Jesolo

Si tratta di una iniziativa dell’Amministrazione comunale, condivisa con le associazioni di categoria, per andare incontro alle attività, danneggiate dalla pandemia che ha imposto nuove regole; tra queste il distanziamento dei tavoli, con conseguenze riduzione dei “coperti”. Con l’ampliamento all’esterno, i ristoranti hanno potuto recuperare quella parte inizialmente sacrificata per il rispetto dei protocolli.

Lo scorso maggio Confcommercio era intervenuta per chiedere il rispetto delle regole.

“Giusto dare la possibilità ai pubblici esercizi di ampliare i propri spazi – sosteneva il presidente di Confcommercio San Donà – Jesolo, Angelo Faloppa. Questa non può diventare un ostacolo per le attività che si trovano a ridosso di questi esercizi. In questo modo si blocca il passaggio dei potenziali clienti. Vanno poste delle regole. Devono aiutare a creare una convivenza e una reciproca soddisfazione per tutti coloro che operano lungo la via”.

Rispetto delle regole

Ora l’associazione di categoria in assoluto più rappresentativa di questo comparto, interviene nuovamente per nuovi problemi nel frattempo sopraggiunti. “Ribadisco come l’iniziativa di allargare i plateatici concessi ai pubblici esercizi sia stata ottima sotto ogni punto di vista – premette il delegato comunale, Alberto Teso – in quanto molto graditi ai clienti e un forte aiuto agli esercenti, penalizzati anche quest’anno dalle chiusure primaverili.”

“Ma è assolutamente indispensabile rispettare le regole. Mettere fuori sedie e tavoli solo all’orario consentito, non occupare stabilmente i marciapiedi con fioriere ed altri oggetti ingombranti. Rispettare le attività vicine, senza occluderne la vista o renderne più difficile l’accesso. Per il bene di tutti e nell’interesse della località, è necessario attenersi scrupolosamente alle regole”.

L’appello lanciato a tutti gli esercenti, per un senso di responsabilità, ma anche all’amministrazione comunale affinché provveda con dei controlli che verifichino eventuali irregolarità. Si riporti il giusto uso dei plateatici, per il bene di tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button