Articoli di Cultura e Spettacolo

CineFuture: Michael Jackson, Bohemian rhapsody e Saviano

Un documentario su presunte molestie sessuali di Michael Jackson, “Bohemian rhapsody” in versione “karaoke” e “La paranza dei bambini” dal libro di Saviano.

Sarà proiettato in anteprima il 25 gennaio al Sundance Film Festival – importante manifestazione statunitense dedicata al cinema indipendente – un documentario sui presunti abusi sessuali subiti negli anni ’90 da due uomini, all’epoca dei fatti minorenni, da parte di Michael Jackson. “Leaving Neverland”, diretto e prodotto da Dan Reed (già autore di Three days of terror: the Charlie Hebdo attacks, sugli attentati terroristici parigini del 2015), racconta le storie di due trentenni e delle presunte violenze che avrebbero subito quando avevano rispettivamente 7 e 10 anni. Jackson fu arrestato nel 2003 con con sette capi d’imputazione a carico, per presunte molestie su minore, ma il processo, iniziato due anni dopo, si concluse con l’assoluzione piena da tutte le accuse.

Sempre a proposito di cinema e musica, dopo il successo ai Golden Globes, arriverà anche nei cinema italiani, il 22 e 23 gennaio la versione “karaoke” di “Bohemian rhapsody – il film che racconta l’ascesa di Freddie Mercury e dei suoi Queen – proiettato da oggi negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Questa nuova versione della pellicola permetterà ai fan di cantare le canzoni presenti nella colonna sonora del film, aiutandosi con i testi riportati in sovrimpressione. 

E potrebbe essere sottotitolato anche “La paranza dei bambini”, di Claudio Giovannesi, tratto dall’omonimo libro di Roberto Saviano, che sarà in concorso al Festival di Berlino, in programma dal 7 al 17 febbraio. Girato a Napoli la scorsa estate, il film – nelle sale dal 13 febbraio –  ha come protagonisti ragazzi dei quartieri della città partenopea che non hanno mai recitato prima e racconta le vicende di sei 15enni che vogliono fare soldi in fretta, comprare vestiti firmati e motorini nuovi, giocano con le armi e corrono in scooter alla conquista del potere nel Rione Sanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close