Articoli di Economia e società

Io non rischio: anche a Mestre la campagna della Protezione civile

Sabato e domenica in Piazza Ferretto “Io non rischio”, la campagna sulle buone pratiche di Protezione civile: terremoto, maremoto e alluvione i temi di questa edizione

Torna sabato 12 e domenica 13 ottobre in Piazza Ferretto a Mestre, oltre che in numerose altre piazze italiane, la campagna sulle buone pratiche di Protezione civile “Io non rischio”, che quest’anno sarà focalizzata sui rischi di terremoto, maremoto e alluvione.

Io non rischio

Si tratta di una campagna di comunicazione nazionale che, attraverso la conoscenza del problema, la consapevolezza delle possibili conseguenze e l’adozione di alcuni semplici accorgimenti, consente di ridurre sensibilmente l’esposizione individuale a questi rischi.

Le iniziative sono state presentate questa mattina al Municipio di Mestre con una conferenza stampa alla quale sono intervenuti l’assessore comunale alla Protezione civile, Giorgio D’Este, e i referenti del Servizio Protezione civile del Comune di Venezia, Marco Calligaro, Valentina Sergi, Alberto Bovo.

“Voglio ringraziare i volontari del Gruppo comunale per l’impegno che profondono, con passione, ogni giorno dell’anno nello svolgere la loro attività. Voglio anche ricordare che il loro lavoro durante i grandi eventi è stato determinante per il conseguimento di un importante riconoscimento internazionale come il ‘British Safety Award”. Ha esordito l’assessore D’Este.

I volontari

Nel fine settimana i volontari di Protezione civile allestiranno punti informativi “Io non rischio” per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare i cittadini sul rischio sismico, sul rischio alluvione e sul maremoto.

I volontari, appositamente formati allo scopo, incontreranno la cittadinanza, fornendo utili indicazioni sui principali rischi del territorio e su semplici ed efficaci regole di autoprotezione da impiegare in caso di calamità.

La prima “Settimana nazionale della protezione civile”, sette giorni di eventi ed iniziative a livello nazionale e locale in cui i cittadini italiani potranno conoscere più da vicino il Servizio nazionale della Protezione civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close