Involucri di hashish sequestrati sul treno Milano-Udine

Quattro involucri da un chilo ciascuno di hashish. E’ quanto aveva addosso un 29 afghano in un treno proveniente da Milano e diretto ad Udine. Gli agenti della polfer di Mestre, su imbeccata dei colleghi friulano hanno fermato l’uomo e perquisito il suo zaino.

Lo stupefacente, nel giro di pochi giorni, sarebbe stato diviso tra i piccoli spacciatori attivi nelle stazioni dei treni e delle corriere e in alcuni parchi pubblici di Udine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here