Nominato il 26 marzo Maurizio Mascipinto il nuovo questore di Venezia ha approfittato proprio della manifestazione di protesta contro il declassamento l’ospedale Civile di Venezia per prendere i primi contatti con la città

59enne napoletano che si definisce uomo di mare ora dovrà cimentarsi anche con la laguna. Maurizio Mascipinto raccoglie l’eredità del precedente questore Danilo Gagliardi venendo da un’esperienza di primo piano nel contrasto alla camorra a Napoli contro i cutoliani.

Nella sua carriera è stato anche in prima linea durante la manifestazioni degli operai degli anni’90, si è occupato di crimini informatici e pedofilia, è stato capo della polizia postale fino a ricoprire l’incarico di capo della comunicazione quando al vertice della polizia c’era Antonio Manganelli. Nessun incarico nel nord Italia: arriva proprio in questi giorni in una Venezia che si scopre alle prese con la camorra.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here