Servizi Cronaca

Balzo di qualità nella selezione del toro Miura

La produzione non si ferma e Luca Zaia è andato in sopralluogo nell'azienda veneta della galassia di Veneto Agricoltura famosa nel mondo per la ricerca genetica nel mondo dei bovini

Punta a un salto di qualità Intermizoo, l’azienda agricola controllata da Veneto Agricoltura, nata nel 1974 a Vallevecchia. Alleva in un migliaio di ettari una razza selezionata di toro Miura in grado di generare bovini specializzata nella produzione di latte.

Miura, un bovino da record

Questo latte si produce in modo sostenibile, oltre ad essere di migliore qualità per l’industria casearia, infatti si impiegano solo foraggi privi di antiparassitari. La razza selezionata si chiama Miura, è famosa nel mondo e l’azienda ne ospita 230 esemplari. Luca Zaia ha poi spiegato come Veneto Agricoltura si occupi anche di altre sperimentazioni all’avanguardia.

L’intervento di Luca Zaia

“Questo è frutto della genetica veneta, prima al mondo proprio con Miura, un toro considerata una star a livello planetario. Si consideri che il centro Intermizoo produce circa 1 milione e 200.000 dosi di seme che vengono esportate in 55 Paesi. Oggi sono oggetto di approfondimento genetico. È il frutto di un percorso durato anni. Miura è il Varenne dei tori razzatori.”

“Tutti conoscono questo posto per la spiaggia della Brussa e gli studi genetici sui tori, ma è vastissimo e i progetti che segue sono variegati: dall’acquacoltura alla viticoltura. Qui si continua a fare ricerca a 360° a favore del comparto, che fattura 6 miliardi di euro in Veneto e che ci pone al secondo posto su scala nazionale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button