Servizi Economia e società

Veritas, Chiara Bellon: l’angelo custode aziendale

Il gruppo Veritas ha introdotto una figura aziendale per proteggere le persone da episodi di disagio lavorativo e ottimizzando i costi

E’ nata una nuova figura nelle aziende pensata per prevenire molestie e mobbing in particolare sulle donne. Ne ha parlato la Fondazione Venezia in un incontro digitale in cui sono state portate le prime esperienze. Noi vi proponiamo la testimonianza di Chiara Bellon Direttore risorse umane del gruppo Veritas che sta sperimentando questa consulenza da giungo 2020.

Che ruolo riveste la figura della consigliera di fiducia?

Chiara Bellon, Direttore delle risorse umane e Diversity Manager del gruppo Veritas: “In coerenza con le politche di diversity e inclusion, il gruppo Veritas ha introdotto, dallo scorso giugno, la figura della onsigliera di fiducia. È una figura esterna, impegnata a intercettare situazioni di mobbing, molestie, discriminazioni e disagio lavorativo. Ha, inoltre, il compito di formazione al management aziendale, allineando linguaggio e terminologie. Rappresenta un investimento, infatti comporta vantaggi organizzativi e riduzione dei costi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button