Servizi Economia e società

Fiera dell’Alto Adriatico: aumento Iva, i timori degli albergatori

Gli albergatori si preparano a salire sulle barricate dopo aver appreso che a Roma si sta pensando di portare l'iva nel settore dal 12 al 22%. Dopo l'acqua granda e il Coronavirus, per la costa veneziana sono drammi. Se ne è parlato alla Fiera dell'Alto Adriatico che si conclude domani 19 febbraio e Luca Zaia ha usato parole dure .

E’ stata inaugurata la mattina del 16 febbraio, al PalaExpomar di Caorle, la Fiera dell’Alto Adriatico, evento giunto alla cinquantesima edizione ed organizzato da Venezia Expomar Caorle e Associazione Jesolana Albergatori, quindi dai comuni di Caorle e Jesolo.

Fiera dell’Alto Adriatico:

Presente al taglio del nastro il presidente del Veneto, Luca Zaia. Madrina dell’inaugurazione l’albergatrice di Jesolo, Silvia Visentin, la cui famiglia è associata ad Aja dal 1970, proprio 50 anni come la Fiera.

L’evento proseguirà fino al 19 febbraio e, se da una parte è una grande vetrina per il meglio del turismo del NordEst, dall’altra rappresenta una importante occasione di incontro e confronto proprio per la crescita di questo comparto trainante per l’economia. Gli stessi interventi delle autorità, hanno rappresentato un momento di approfondimento e per lanciare battaglie e proposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X