Servizi Cronaca

Incidenti stradali: è una carneficina. A Musile ci sarà una fiaccolata

Un altro morto sulle strade veneziane: un settantenne a Portogruaro. E' l'ultima di una serie infinita che sta vivendo una particolare recrudescenza in questi mesi e che non risparmi soprattutto i giovani. Giovedì prossimo è prevista una fiaccolata a Musile a cui parteciperà anche il vicegovernatore del Veneto

Continuano gli incidenti stradali. Uno schianto violento che non gli ha lasciato scampo. Ha perso la vita un settantenne (Ennio Valerio di Teglio Veneto) alla guida di una Nissan Qashqai, ieri sera 16 gennaio, verso le 20. L’incidente è accaduto in via Fossalta a Portogruaro.

Incidente a Portogruaro

La macchina è finita contro un muretto in cemento, dopo esser andata fuori strada su una curva, forse per la perdita di controllo del mezzo. Si tratta del primo incidente mortale dell’anno nel portogruarese.

I residenti hanno udito il botto del Suv che si schiantava contro le mura in cemento del passaggio di un’abitazione e usciti di casa hanno visto i rottami sparsi ovunque e l’auto distrutta dietro il fossato. Tra le cause si ipotizza un malore.

Funerali di Sara Michieli

Intanto a Santa Maria di Sala si sta piangendo la morte di Sara Michieli, la barista 25enne che ha perso la vita domenica sera in uno scontro frontale in via Caltana. In Piazza Ferretto i bar e i locali hanno chiuso ieri mattina per poter partecipare ai funerali della ragazza che gestiva un bar tra Coin e la piazza.

Incidenti stradali

Il prossimo 23 gennaio tra San Donà di Piave e Musile di si terrà una fiaccolata alle 20.30 (tra municipio a municipio) per ricordare chi non c’è più e che è stato strappato alla vita da una tragedia avvenuta lungo le strade. Ad organizzare la manifestazione è la mamma di di Romina Laugeni una delle quattro giovani che hanno perso la vita lo scorso 14 luglio a Jesolo dopo che la loro auto è stata speronata. Il ritrovo è previsto a Musile. Ci sarà la presenta del vicegovernatore Gianluca Forcolin e dell’assessore regionale Elisa berti. Luca Zaia ha cominciato a progettare campagne choc.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close