Servizi Cronaca

Incidente: due morti e due feriti gravi

Ancora due morti in un incidente stradale, un terzo molto grave e un dodicenne che ora si trova nell'ospedale Ca' Foncello di Treviso

Ancora due morti in un incidente stradale, un terzo molto grave e un dodicenne grave, ma non gravissimo quanto sembra che ora si trova nell’ospedale Ca’ Foncello di Treviso.

Le dinamiche dell’incidente

E’ accaduto stamane, poco dopo le 7:30, a Torre di Mosto, lungo la Provinciale 57. Coinvolti una betoniera, un furgone con tre persone a bordo e un ragazzo in bicicletta. Non è ancora chiara la causa dell’impatto. Il furgone dove hanno perso la vita due persone è finito fuori strada e un terzo passeggero, trovato ancora vivo, è stato trasportato in elisoccorso all’Ospedale dell’Angelo. L’autista della betoniera è rimasto illeso. Sul posto sono accorsi i sanitari del SUEM, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.

Le statistiche degli incidenti

Intanto a Riccione è stato deciso di tenere i funerali delle 7 vittime di venerdì sulla A4 allo stadio. Il corteo funebre partirà domani, mercoledì, da San Donà di Piave. Sotto accusa non è soltanto il tratto maledetto sulla A4: secondo le statistiche elaborate dall’Aci dopo il Covid, sono aumentati gli incidenti stradali e anche i decessi in tutta Italia. In particolare nell’area metropolitana veneziana in testa alla classifica dei comuni con maggiore mortalità c’è Portogruaro, seguita da Venezia, poi Chioggia, Quarto d’Altino e Noventa di Piave. E le strade dove si muore di più sono quelle fuori dai centri abitati. La maggior parte dei sinistri sono accaduti durante i mesi estivi, quando c’è un aumento del traffico turistico. Mancato rispetto dei segnali, distrazioni alla guida e la velocità sono le cause più frequenti.

 

Leggi anche: Funerale unico per le vittime della tragedia sull’A4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock