Sta lottando ancora per la vita Alberto Antonello il 19 enne ricoverato in rianimazione all’ospedale dell’Angelo per le ferite riportate nell’incidente nel quale è morta la fidanzata Giulia Zandarin la notte di Halloween sulla treviso mare a Musile.

Alberto Antonello

Il suo quadro clinico è serio ma in miglioramento. E’ in coma indotta, il rene che pareva compromesso è salvo, il sangue nei polmoni è stato tolto, restano comunque delle fratture multiple. E’ stato svegliato dal coma e poi sedato nuovamente mostrando una buona risposta neurologica.

L’incidente

I loro amici avevano raggiunto la festa la king’s in navetta. Giulia e Alberto avevano deciso di arrivare autonomamente e durante il viaggio avevano fatto salire quattro ragazzi.

La polizia li ha fermati e durante il controllo è spuntato fuori anche mezzo grammo di hashish. Ad Alberto è stata ritirata la patente e dato un documento sostitutivo per consentirgli di rientrare a casa. Lui nonostante ciò ha deciso di andare alla festa.

Verso le 5 i due lasciano la discoteca, poi lo schianto contro un albero che stronca la vita di Giulia. Nel sangue di Alberto sono state trovate tracce id alcool

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here