Eduardo Sivori ci parla del rito per gli auguri a tutti i carabinieri che si è tenuto in Veneto, considerato tra le regioni meglio amministrate.

Il 20 dicembre il comandante generale dell’arma si recherà in Veneto per il consueto rito per gli auguri a tutti i carabinieri. Eduardo Sivori sottolinea il fatto che si tratti di un rito, perché questa è sentita come una vocazione da parte di tutti i militari.

Un rito che si terrà nel Veneto, una tra le migliori regioni ad essere amministrate. A tal proposito si legge nel Corriere del Veneto: “è tra le regioni meglio amministrate, dove la qualità della vita non si può neppure paragonare ad altre realtà italiane. Soprattutto è un terreno di sperimentazione socio politica dove poter tentare cose impensabili altrove”.

Eduardo Sivori parla infatti di come in Veneto ci sia una perfetta
unione dell’arma nazionale e le polizie locali, ciascuna con le proprie caratteristiche e peculiarità, potrebbe dare una rivoluzione nella gestione della sicurezza.
Si ricorda in questa visione il tentativo innovativo della scuola regionale di polizia locale, tramite cui si potrebbero ottimizzare le risorse logistiche tecniche evitando doppioni inutili per il cittadino che non si sentirebbe abbandonato da uno stato lontano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here