Home Notizie Articoli di Cultura e Spettacolo CineWeekend: il ritorno del leggendario Clint Eastwood

CineWeekend: il ritorno del leggendario Clint Eastwood

Arrivano in sala: “Il corriere – The mule” di Clint Eastwood, la commedia “10 giorni senza mamma”, i francesi “Le nostre battaglie” e “Remi” e “Copperman”.

“Il corriere – The mule” (TRAILER) è il film di punta del prossimo fine settimana al cinema, che segna il ritorno dell’89enne Clint Eastwood nel doppio ruolo di regista e attore a 11 anni da “Gran Torino”. L’anziano da lui interpretato si lascia alle spalle una vita di macerie a livello privato e professionale, per mettersi a fare il corriere della droga del cartello messicano. Poiché porta a termine i suoi compiti con la massima efficienza, i suoi capi decidono di aumentarne i carichi e di affiancargli un assistente.

Ma, nella gara degli incassi del weekend, potrebbe batterlo la commedia di Alessandro Genovesi 10 giorni senza mamma, con Fabio De Luigi nei panni di un padre “assente”, assorbito dal proprio lavoro, costretto a tenere i tre figli per 10 giorni, mentre la mamma Valentina Lodovini si gode una bella e meritata vacanza a Cuba.

Tematica simile, con tono più drammatico, per il francese Le nostre battaglie, con Romain Duris, già impegnato nella lotta contro le ingiustizie al fianco dei compagni di lavoro, messo in ulteriore difficoltà dall’abbandono della moglie stressata dall’impegno di tirare su i figli. 

Dalla Francia arriva anche Remi, con Daniel Auteuil, basato sul classico della letteratura per ragazzi “Senza famiglia” di Hector Malot, famoso anche per la versione giapponese a cartoni animati risalente alla fine degli anni ’70. Un bambino senza famiglia impara la dura vita del saltimbanco da un misterioso musicista itinerante.

Infine, Copperman propone Luca Argentero nel ruolo di un uomo affetto da una forma di autismo che gli fa vedere la realtà con gli occhi di un bambino e, come in Forrest Gump, gli ha fatto conservare il candore di chi non conosce la diffidenza.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here