Servizi Economia e società

Il nuovo volto di San Giuliano sul tavolo della municipalità

La vita riprenderà a partire da San Giuliano dove sono iniziati i lavori per il nuovo canile. In queste ore il progetto di rinnovo di punta san Giuliano è arrivato sul tavolo della municipalità

La ristrutturazione di Punta San Giuliano ora dipende dalla municipalità. Il progetto è passato attraverso la commissione del consiglio comunale di Venezia in queste ore e prevede di rivoltare come un calzino tutta l’area, organizzando una darsena con due lati: uno che si affaccia sulla laguna e l’altro che dà le spalle ai parcheggi, i servizi agli approdi, un ristorante, bar, uffici, una passerella ciclopedonale, che collega la riva est e la riva ovest, e un servizio bike and boat, una specie di piattaforma che trasporta le biciclette da un lato all’altro.

San Giuliano e la nuova darsena

Le centinaia di canottieri e appassionati di voga potranno usufruire di un ristorante di 124 metri quadri, una area di servizio alla darsena di 105 metri quadri, servizi vari per 32 metri quadri, inclusi quelli per disabili. Ci sarà poi uno spazio commerciale di 175 metri quadri per la nautica e lo sport praticato al parco di San Giuliano,  inoltre sarà presente un’altra  piccola attività commerciale di 50 metri quadrati.

Il nuovo canile

Il 20 gennaio sono, inoltre, cominciati i lavori per la costruzione del nuovo canile di San Giuliano. L’intervento è realizzato in un’area di quasi 4.500 metri quadri all’estremità nord-est dell’area verde, per un valore complessivo di 1,4 milioni di euro. È prevista la costruzione di una struttura edilizia di 800 metri quadri destinata al ricovero degli animali abbandonati (300 metri quadri di superficie coperta e 500 metri quadri scoperti), dove potranno essere ospitati fino a 100 cani, dei quali il 45% di taglia piccola, il 32% di taglia media e il 23% di taglia grande. A questo saranno connessi un locale operativo di 200 metri quadri e un’area di sgambatura per un totale di oltre 1.200 metri quadri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close