Articoli di Cultura e Spettacolo

Hybrid Music Contest: dal 24 settembre al Teatro del Parco

Da domani a sabato 26 settembre al Teatro del Parco si mettono in gioco 18 musicisti. Ingresso gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili

Il contest dedicato ai giovani musicisti emergenti lanciato da Hybrid Music passa alla fase conclusiva: si sale sul palco per far sentire le proprie canzoni alla giuria selezionatrice.

Hybrid Music Contest

L’appuntamento è fissato in 2 giorni, il 24 e 25 settembre, al Teatro del Parco, all’interno del Parco Albanese, che recentemente ha riaperto le proprie porte dopo un lungo periodo di restauro. I concerti sono tutti ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, con apertura un’ora prima dello spettacolo e sono programmati per le ore 17 e 21, in entrambe le giornate.

L’accesso avverrà in conformità alle disposizioni del DPCM 7 settembre 2020. Al termine dei concerti, tra i 18 musicisti selezionati per i live saranno 4 i vincitori che parteciperanno alla finalissima che si terrà sempre al Teatro del Parco il 26 settembre alle ore 21.

Il concorso

Al concorso, aperto ai giovani dai 18 ai 35 anni e residenti in tutta la Regione Veneto, hanno risposto in tantissimi. 47 sono state le iscrizioni ricevute, di cui 5 eliminate per mancanza dei requisiti richiesti. Alla call hanno risposto complessivamente 174 musicisti: 25 le formazioni musicali provenienti dalla provincia di Venezia e 17 da altre provincie della Regione Veneto. Importante anche la fascia d’età: 40 le giovani promesse di età inferiore ai 30 anni e 16 quelli di età compresa tra i 30 e i 35.

Alla fine dell’ascolto dei file audio sono stati selezionati 18 partecipanti, 9 solisti e 9 band: East Sunset, Giorgia Canton, Vinile, Nularse, Shefound, Alessandro Da Ros, Diplomatico e il Collettivo Ninco Nanco, Freia, Precìpito, Adriana, Vin Martin, Dopamina, Alessandro Ragazzo, Bad Black Sheep, Cedes Crush, Aza, Pagliu, Polpastrello.

L’evento

L’evento promosso dal Settore Cultura del Comune di Venezia è coorganizzato con ComunicArte e vanta la collaborazione con il media partner ufficiale della manifestazione, Metropolitano.it, che supporterà inoltre i giovani partecipanti con un premio speciale: il primo classificato infatti potrà registrare un videoclip della sua canzone che verrà poi trasmesso in anteprima sui canali web del giornale e del Settore Cultura del Comune di Venezia.

La giuria

La giuria che decreterà il vincitore è composta da giornalisti e professionisti del settore, ogni serata sarà valutata da 5 giurati. Di seguito i professionisti coinvolti.

  • Giovanni Boscariol: tastierista, compositore, arrangiatore e produttore mestrino, nel corso della sua carriera ha collaborato con alcuni dei più grandi nomi della musica italiana: Fiorella Mannoia, Ron, Paola Turci, Nek, Enrico Ruggeri, Eros Ramazzotti, Renato Zero, Patty Pravo. Ha fatto parte per anni dell’orchestra della RAI a Sanremo e attualmente insegna al Conservatorio di Pescara.
  • Matteo Marcon: giornalista dei quotidiani locali del gruppo Gedi, scrive di musica e spettacoli occupandosi di eventi che si svolgono nel Nordest. Per Zero, magazine di eventi e lifestyle presente nelle principali città italiane, è curatore editoriale della sezione veneziana.
  • Elisa Bologna: giornalista per Metropolitano.it, rivista online e media partner della manifestazione, si occupa di sociale e comunicazione; collabora con Ca’ Foscari e altre realtà del territorio.
  • Marco Castelli: sassofonista, compositore, arrangiatore, produttore e direttore di Big Band.
  • Beatrice Goldoni: musicista e staff di Hybrid Music.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button