Articoli di Cultura e Spettacolo

Helena che fa arrabbiare Victoria, Jennifer Lopez ed Elisa Isoardi

L’intesa tra Helena Christensen e David Beckham fa arrabbiare Victoria, la sposa annunciata Jennifer Lopez avrebbe le corna, mentre Elisa Isoardi riparte da…

Svolta sexy per Helena Christensen che, a 50 anni compiuti, regala ai suoi follower uno scatto più bollente dell’altro, l’ultimo la ritrae completamente nuda tra una montagna di scatoloni, con le mani che coprono l’essenziale. Ma non tutti apprezzano: Victoria Beckham sarebbe gelosissima dell’amicizia tra la top model e il marito David, scrive il Sun, spiegando che all’ex Posh Spice non sarebbe andato giù questo selfie che ritrae la modella e l’ex calciatore durante un party a Miami, al quale lei non era presente.

Jennifer Lopez, invece, dopo aver detto sì alla proposta di matrimonio (con anello da 4,5 milioni di dollari) dell’ex giocatore di football Alex Rodriguez, deve affrontare il classico problema delle corna sollevato dall’ex compagno di squadra di Alex, Jose Canseco, che lo accusa di avere una relazione in corso con la sua ex moglie Jessica.

QUI ha scritto «Guardare J.Lo che a “World of Dance” (il talent di cui è giurata ndr.) manda messaggi ad Alex Rodriguez, mi fa pensare che lei non sappia che lui la stia tradendo con la mia ex moglie Jessica. Povera ragazza, non ha idea di chi sia in realtà» e poi QUI «Alex Rodriguez smetti di fare il pezzo di m***, smetti di tradire Jennifer Lopez», infine QUI «Ti sfido a un incontro di boxe o di MMA quando vuoi». Le scottanti rivelazioni, finora, sono state ignorate dai tre chiamati in causa

Dai social abbiamo appreso pure della fine della storia tra il ministro dell’Interno Matteo Salvini ed Elisa Isoardi, che ha un nuovo amore. Lo documenta il settimanale Diva e Donna, pubblicando le immagini esclusive e i retroscena del rapporto della conduttrice de “La prova del cuoco” con Alessandro Di Paolo, definito «produttore con la fama di milionario-playboy». QUI – in qualche modo – si vede anche un bacio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close