Radio Venezia Gossip

Harry e Meghan: una rinascita per l’ex principe

Harry: “La mia vita era come un mix tra il Truman Show e il vivere in uno zoo. Ora mi sento realmente libero"

Il principe Harry ha ammesso di sentirsi un privilegiato. E poi ha parlato dell’incontro con Meghan al supermercato. Lanciando infine una frecciatina al fratello, il principe William.

“La mia vita a Corte è stata un po’ come quella di Jim Carrey nel The Truman Show”: è quanto è emerso da un’intervista rilasciata dal principe Harry a Dax Shepard nel suo podcast settimanale, Armchair Expert.

La vita a corte dopo la morte della mamma

Il duca di Sussex mentre si stava raccontando a Dax Shepard nel suo podcast, Armchair Expert, ha paragonato la sua vita al film di Jim Carrey, dove il protagonista in ogni secondo della vita viene sottoposto alla morbosa attenzione del mondo.

Stando a quanto riportato da numerosi tabloid britannici, Harry agli haters risponde parlando di ciò che ha vissuto con la morte della principessa Diana: “Da bambino, quando stavo male, facevo finta di sentirmi bene, ma volevo lasciare la vita reale per quello che era successo a mamma”.

Il principe ha analizzato il perché avesse questo comportamento e a chi oggi lo odia sul web dice: “L’odio è per chi vive un dolore irrisolto. Quando sei sconvolto da qualcosa e non stai bene, vai a cercare aiuto. Io, come tutti, cercavo di mascherare ciò che provavo realmente, fingendo di sentirmi bene. Ho rifiutato i sentimenti”.

L’incontro con Meghan Markle

Dopo il dolore è arrivato il vero amore, quello con l’attrice di Suits. “Ho visto Meghan per la prima volta in un supermercato e abbiamo fatto finta di non conoscerci per evitare di attirare l’attenzione”, ha confessato.

Il principe ha detto che in quello che fu il loro primo appuntamento indossava un berretto da baseball, nel tentativo di non attirare l’attenzione. E di aver tentato inizialmente di tenere segreta la relazione.

La nuova vita in California

“Vivendo qui negli Stati Uniti ora posso alzare la testa e realmente mi sento diverso. Posso finalmente camminare sentendomi un po’ più libero”.

Gli ex reali d’Inghilterra oggi vivono in una lussuosa residenza nell’esclusiva Montecito, a Santa Barbara, in California e poco distante da Los Angeles.

La villa, tra l’altro appartenuta a Mel Gibson, comprende 9 camere da letto e 16 bagni ed è costata 14.650.000 dollari.

“Qui posso portare Archie sul retro della bicicletta, dove vivevo prima non avevo la possibilità di farlo liberamente”, ha detto riferendosi alla sua vita da papà.

La coppia a breve avrà una figlia, che potrebbe chiamarsi Philippa, come il nonno morto lo scorso 9 aprile.

Un resoconto della vita da reale

Il principe riferendosi al suo passato ha sostenuto: “Sono nato privilegiato. La vita mi  ha dato un posto in prima fila. La mia istruzione non era scolastica: la mia scuola era incontrare ogni giorno persone di tutto il Commonwealth”.

Il principe Harry ha continuato a parlare delle pressioni che sentiva per essere uno dei reali del Regno Unito.

Il Daily Mail riporta che il principe nell’intervista si è anche riferito all’attenzione mediatica e velatamente (per i maligni) a un post su Instagram pubblicato dal fratello e la moglie Kate Middleton: “Non c’è interesse pubblico nel fatto che tu porti i tuoi figli a fare una passeggiata lungo la spiaggia. Niente, non è una novità. Questo è il mio problema, le notizie dovrebbero rimanere notizie”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button