Servizi Cronaca

Yaba: carabinieri sequestrano una partita senza precedenti

Torna ad affacciarsi nel già ricco e variegato mercato della droga mestrina la Yaba. E' una sostanza stupefacente potente e tra Roma e Mestre i carabinieri hanno sequestrato oltre 30 mila pillole. La partita più importante mai sequestrata fino ad oggi in Italia

Un arresto, cinque indagati e 31 mila pasticche illegali sequestrate: si tratta di metanfetamina nota come Yaba o “droga della pazzia”. E’ il risultato di un’operazione dei carabinieri di Venezia.

La perquisizione

Nel corso di una perquisizione domiciliare a carico di sei bengalesi, hanno trovato nella casa di uno di essi, nel quartiere Quadraro di Roma, le 31 mila pasticche, del valore di oltre 200 mila euro. Altri 25 pezzi sono stati rinvenuti a Mestre.

Si tratta del più vasto sequestro di questo tipo di stupefacente in Italia. L’uomo trovato con la droga è finito nel carcere di Regina Coeli.

La Yaba

La Yaba è una potente miscela di metanfetamina e caffeina a basso costo che induca nel consumatore un forte stato di euforia, effetto che, una volta svanito, si tramuta in una profonda crisi di astinenza, la quale può portare a stati d’ansia e depressione. Un tipo di sostanza che assumono sopratutto i bengalesi, nello specifico gli operai, per affrontare i duri ritmi di lavoro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close