grey's anatomy
"Grey's Anatomy" supera "ER" e diventa la serie medica più trasmessa, con la 332/ma puntata andata in onda ieri.

“Grey’s Anatomy” è diventata la serie medica più longeva, Luke Perry è stato colpito da un ictus, mentre la collega Lisa Sheridan si è spenta a soli 44 anni.

“Grey’s Anatomy” ha superato “ER” ed è il più longevo medical drama di prima serata della tv americana: ieri – giovedì 28 febbraio – è andata in onda la 332/ma puntata, che fa parte della 15/ma stagione, tante quanto quelle di “ER”, che si è fermato a 331 episodi, realizzati tra il 1994 e il 2009. Felice l’autrice Shonda Rhymes, The Hollywood Reporter è andato a stuzzicare lo storico cast dei Medici in Prima Linea, fra i quali George Clooney: «Non esiste! Dobbiamo tornare indietro e fare altre puntate!», ha scherzato l’attore diventato famoso nel ruolo del pediatra Douglas Ross

Passando agli ospedali veri, preoccupano le condizioni di salute di Luke Perry, ricoverato ieri per un ictus, che i medici hanno definito «devastante». Il sito Tmz riporta che l’attore di “Beverly Hills 90210” sarebbe in coma farmacologico, mentre l’agente dell’attore parla di uno stato di profonda sedazione. Intanto la collega Shannen Doherty gli ha mandato un toccante messaggio via Instagram: «Amico mio. Ti stringo forte e ti do la mia forza» a commento della foto di un abbraccio tra loro, in una delle scene di “Beverly Hills 90210”, di cui proprio ieri è stato confermato il ritorno in televisione

E’ andata peggio a Lisa Sheridan, la 44enne che ha recitato in diverse serie tv come “CSI”, “Invasion” e “Halt and catch fire”. Il suo agente ha reso noto che il decesso è avvenuto lunedì mattina, nel suo appartamento di New Orleans, negando che possa essersi trattato di suicidio. Anche in questo caso i colleghi le hanno reso omaggio sui social, tra questi Donna D’Errico (QUI), che ha fatto parte del cast di “Baywatch” e ha lavorato con lei nel film Only God can.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here