Articoli di Cronaca

Giudecca, finanziere salva un uomo che stava annegando

È successo alcuni giorni fa, di sera: il primo a intervenire è stato un finanziere fuori servizio

Nella tarda serata di mercoledì scorso, un finanziere in forza al Comando Regionale Veneto, mentre effettuava una passeggiata all’isola della Giudecca, libero dal servizio, notava un uomo in mare in evidente stato di difficoltà, che con voce flebile richiedeva aiuto. Senza indugio, il militare si prodigava prontamente per trarre in salvo il malcapitato e contestualmente provvedeva a richiamare l’attenzione di quattro uomini presenti nelle immediate vicinanze.

Il salvataggio a Giudecca

Dopo una serie di tentativi tesi al recupero del soggetto, ormai ridotto allo stremo delle forze, il finanziere riusciva ad afferrare il braccio del medesimo e, con l’aiuto delle quattro persone precedentemente allertate, riusciva ad issarlo sul sedime.

Contestualmente procedeva ad effettuare le manovre di “primo soccorso”, in attesa dell’arrivo del personale medico del Servizio “118”, allertato per il tramite di uno degli intervenuti.

Nel frattempo, giungevano sul posto una motovedetta del “112” che identificava il malcapitato in A.D. ed un’ambulanza del “118” che provvedeva a trasportare l’uomo presso il locale nosocomio per le cure e gli accertamenti del caso. La prontezza e la determinazione dimostrata dal militare ha consentito di scongiurare una tragedia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button