Giro d'Italia a Santa Maria di Sala trionfa Damiano Cima 2

Festa dello sport a Santa Maria di Sala, dove migliaia di persone si sono assiepate ai lati delle strade per assistere all’arrivo della diciottesima tappa del Giro d’Italia, che, dopo 222 chilometri, ha portato i corridori da Valdaora fino a pochi metri da villa Farsetti. A spuntarla è stato il 25enne Damiano Cima, che ha preceduto d’un soffio Pascal Ackermann, il quale grazie a questa prestazione conquista di nuovo la maglia ciclamino. Richard Carapaz, come previsto, conserva la maglia rosa.

Le premiazioni

Il sindaco di Venezia e metropolitano, Luigi Brugnaro, ha consegnato sul palco la maglia ciclamino proprio al nuovo leader della classifica a punti, Pascal Ackermann. A consegnare invece la maglia rosa a Carapaz è stato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, mentre a premiare il vincitore di giornata è stato il sindaco di Santa Maria di Sala Nicola Fragomeni.

Tappa successiva del Giro d’Italia

In attesa del tappone di montagna di domani, con partenza da Treviso e arrivo a San Martino di Castrozza, oggi la carovana rosa ha attraversato ancora una volta il territorio metropolitano veneziano, toccando in successione Scorzè, Noale e, infine, Santa Maria di Sala. Lo spettacolo però è stato offerto non solo dai ciclisti, ma anche dai cittadini che hanno incitato gli atleti fino all’ultimo metro della corsa dimostrando che il ciclismo continua a essere uno sport amatissimo da tutte le generazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here