La Voce della Città Metropolitana

Giovanni Armellin e i motivi per la separazione

Giovanni Armellin, commercialista, presidente dell'associazione “MuoVerSI” e quindi separatista. Venezia e Mestre hanno anche aspirazioni diverse

Giovanni Armellin, commercialista, presidente dell’associazione “MuoVerSI” e quindi separatista, parla del Referendum sull’autonomia di Venezia e Mestre.

Autonomia amministrativa

“Perché la separazione?” è la domanda posta da Maria Stella Dona’.

“Sono due città diverse” – afferma Giovanni Armellin – “con problematiche diverse, e che devono avere risposte completamente diverse.” Si verranno a creare due comuni più vicini al territorio e ai cittadini.

Armellin aggiunge che Venezia e Mestre hanno anche aspirazioni diverse: Venezia deve occuparsi della laguna e preservare il patrimonio millenario, mentre Mestre deve guardare al futuro e creare prospettive.

In futuro

Secondo il separatista Armellin, continuando con le condizioni attuali, si potrebbero svuotare i musei di Venezia e Mestre ne guadagnerebbe. La spiegazione è perché sarà più comodo fermarsi in terraferma che a Venezia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close