Servizi Cultura e spettacolo

Giovani contro il fumo con un cortometraggio

Mentre alcune città come Milano propongono di vietare il fumo in strada, a Padova gli studenti del liceo scientifico Cornaro hanno realizzato un cortometraggio che ha trovato il sostegno di molte istituzioni scientifiche e degli enti locali

Si chiama “Dentro di noi” ed è un cortometraggio realizzato dagli studenti del liceo Cornaro di Padova per partecipare attivamente alla lotta contro il fumo. Infatti è stato riscontrato un incremento proprio nei giovani a partire dai 10-12 anni. Ai giovani devono parlare i giovani, perché usano lo stesso linguaggio, la stessa creatività e anche un pò la spensieratezza nell’affrontare temi che sono importantissimi e devastanti.

Il fumo

E’ un cortometraggio che fa riflettere e che fa capire ai giovani quanto la semplice sigaretta che si comincia a fumare purtroppo in età sempre più giovane possa essere letale. Vincenzo Gottardo, Vicepresidente della Provincia di Padova, parla del cortometraggio come un bel modo per spiegare ai giovani a cosa vanno incontro facendo uso di sigarette.

Dati preoccupanti

Nonostante le leggi in Italia siano molto restrittive, il 22% della popolazione fuma. Questo significa che 1 su 5 fuma assiduamente. Questa percentuale, spiega Fortunata Marchese, ideatrice del progetto “Cinefumando”, dovrebbe assolutamente diminuire. Tra il 2016 e il 2017 si è invece assistito a un aumento pari a un milione di fumatori, soprattutto donne.

Il cinema come prevenzione

Ecco perché si è pensato di utilizzare il cinema, e soprattutto i giovanissimi, per creare un progetto di prevenzione primaria che potesse aiutarli a comprendere le dimensioni del problema. Il cortometraggio è realizzato dai ragazzi del Cornaro e prossimamente girerà anche in altre scuole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
X