Articoli di Salute e benessere

Gioco d’azzardo: false credenze e i metodi per attrarre giocatori

Saranno due le giornate dedicate al gioco d'azzardo e alle sue patologie al centro culturale "Da Vinci" a San Donà. Con laboratori e incontri

Continua senza sosta l’attività del Servizio per le Dipendenze (Ser.D) contro il gioco d’azzardo e i problemi gioco-correlati ne conseguono, nell’ambito del “Piano Operativo Regionale D’Azzardo Patologico”.

Gioco d’azzardo

Dopo i 19 sportelli d’ascolto dedicati a chi ha dipendenze da gioco aperti in altrettanti comuni del Veneto orientale, e dopo gli incontri attivati per i familiari dei giocatori e per le donne giocatrici d’azzardo, nei prossimi giorni si terranno a San Donà di Piave due incontri info-formativi con la collaborazione della Città di San Donà di Piave.

Il talk show

Il primo evento sarà un talk show dal titolo “Fate il Nostro Gioco”, lunedì 14 ottobre alle ore 20.30 al Centro Culturale “Da Vinci” di San Donà. La serata sarà condotta dalla “Associazione Taxi 1729”, società di divulgazione scientifica torinese, la quale svelerà i piccoli segreti e le regole dell’azzardo e smonterà alcune delle più diffuse false credenze sul gioco d’azzardo attraverso simulazioni di gioco, video ed interazione con il pubblico. Il tema, seppur complesso, verrà trattato in modo coinvolgente e dinamico ma senza perdere in rigore scientifico.

La mostra laboratorio

Dal 16 ottobre al 22 ottobre seguirà la mostra-laboratorio “Fate il Nostro Gioco” allestita al piano terra del Centro Culturale “Da Vinci” di San Donà, con orari d’accesso dalle 8.30  alle 18.00 (compresi sabato e domenica) per gruppi di massimo di 25 persone, della durata di un’ora. Questa mostra sarà un vero e proprio laboratorio dove verranno svelati tutti i trucchi del gioco; il supporto per gli esperimenti sarà un grande tavolo da roulette francese, gli strumenti usati saranno gettoni colorati e una lavagna interattiva per raccogliere dati e simulazioni. La mostra intende rispondere alle domande “Conviene giocare d’azzardo?” e “Se non conviene allora perché giochiamo?”. Il tutto sperimentando e discutendo scientificamente i risultati con i visitatori.

Le prenotazioni

Per agevolare l’organizzazione è preferibile la prenotazione di singoli/gruppi chiamando il numero 334 6707087. Entrambi gli eventi sono adatti ad un pubblico d’età superiore ai 13 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close