Genitori

Genitori: a Venezia l’incontro sull’omogenitorialità per promuovere l’informazione e la decostruzione del pregiudizio.

“Genitori Uguali” è un evento che avrà luogo il 1 Aprile alle ore 17.30 a Serra dei Giardini, Castello, Venezia. L’evento è dedicato a genitori, professionisti e cittadini attenti ai temi del mondo familiare e dei suoi cambiamenti, che abbiano voglia di informarsi su un tema così scottante, così attuale e così bisognoso di un serio e diffuso dibattito sociale. L’evento è organizzato da “Ariele psicoterapia”, in collaborazione con “Nonsoloverde”, Edizioni La Meridiana, le Municipalità di Venezia, Burano, Murano, l’Associazione “Mammemamme” e con il patrocinio dell’Ordine degli Psicologi del Veneto e dell’Ordine Assistenti Sociali del Veneto.
Fa parte della IV edizione del ciclo di eventi “Non Solo Libri” e sarà presente Alessandro Taurino, autore di “Due papà, due mamme. Sfatare pregiudizi”(La Meridiana, 2016)
Di genitorialità omosessuale si parla tantissimo, ma se ne parla molto spesso attraverso prospettive discorsive inquinate in partenza, da cui si fanno discendere o derivare concezioni che rinforzano o confermano visioni distorte. Se la genitorialità è una dimensione che implica il rimando a precise competenze, che in linea generale ineriscono la dimensione della cura, secondo quali criteri è possibile pensare che le persone omosessuali possano non avere o non abbiano tale competenza? Perché a livello sociale e culturale sembra persistere e resistere una visione di omogenitorialità come contesto deviante per la crescita dei bambini e delle bambine? Lo scopo di questo volume è quello di inaugurare nuovi saperi che diano adito ripercorrendo simbolicamente un noto paradigma foucaultiano – a nuove forme di potere. Non quello negativo dell’esercizio della forza, del predominio, del controllo e della coercizione, ma il potere positivo della relazione, dell’incontro, dell’apertura e dell’ampliamento degli orizzonti di senso; dell’integrazione dei diversi punti di vista attraverso cui si può guardare alla complessità del reale; come abbattimento di chiusure comunicative, confronto dialettico e costruttivo, condivisione di vissuti ed esperienze, destrutturazione del pregiudizio, della discriminazione, della stigmatizzazione, dell’esclusione.
Parteciperà anche la direttrice della casa editrice La Meridiana Elvira Zaccagnini che ha pubblicato il volume di Taurino.
A coordinare l’incontro ci sarà lo psicoterapeuta, psicosocioanalista Francesco Sinatora, socio di “Ariele psicoterapia” che ha promosso l’evento.
In contemporanea ci sarà l’ istallazione fotografica di Giordano Pariti sul tema delle famiglie omogenitoriali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here