Servizi Economia e società

Gas: bollette più leggere ma inflazione in aumento

Nel futuro prossimo delle famiglie ci sono notizie: una buona e l'altra pessima. La buona riguarda il calo del prezzo del gas nella prossima bolletta, la cattiva l'aumento dell'inflazione che si è divorato un miliardo e 300 mila euro di risparmi in tutta l'area metropolitana veneziana

C’è una buona notizia: nel mese di novembre il costo del gas conteggiato dalla bolletta dovrebbe calare. L’annuncio è stato dato da ARERA, l’autorità per l’energia, che ha rivisto le quotazioni sulla base dell’andamento del mercato, dato che i prezzi per il gas vengono rivisti di mese in mese. Rimangono fissi invece gli aumenti per l’energia elettrica, essendo previsto il rinnovo delle tariffe ogni tre mesi e, dunque, per la luce si dovrà attendere gennaio.

Le conseguenze dell’inflazione

Intanto però la scure dell’inflazione è calata sui risparmi degli italiani e nella sola area metropolitana veneziana, secondo la Cgia di Mestre si sono volatilizzati 1 miliardo e 300 mila euro. Il calcolo dell’ufficio studi dell’Associazione di categoria parte da un tesoretto di 16 miliardi e 500 mila euro, che è quanto risultava depositato negli istituti bancari da correntisti veneziani all’inizio dell’anno.

Una nuova fase economica

Essendo cresciuta l’inflazione dell’8% i conti sono presto fatti. E sembra un goccia nell’oceano l’aumento degli interessi sui depositi che le banche praticheranno grazie all’incremento dei tassi decisi dalla banca centrale europea.

La perdita del potere d’acquisto delle famiglie impedisce, dunque, che le stesse riescano a far fronte agli aumenti e se non possono più acquistare, a un aumento dei prezzi non segue un aumento della crescita e in economia questo impasse dà vita ad una fase economica molto temuta: la stagflazione.

Guarda anche: ZLS: “Voglia di fare squadra, ma è solo l’inizio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock