Radio Venezia Musica

Gal Costa scomparsa a 77 anni. Con i suoi 43 album è un’icona

«Il suo canto sarà con noi per il resto delle nostre vite» le parole di Gilberto Gil. Gal Costa, la cantante brasiliana, ci lascia a 77 anni dopo una carriera intensa in cui ha pubblicato 43 album

Gal Costa, figura fondamentale del movimento tropicalista e della musica popular basileira (MPB), è venuta a mancare ieri, all’età di 77 anni.

La scomparsa dell’icona del movimento tropicalista

Le cause della morte non sono state ancora rilasciate pubblicamente. Si ricordi, tuttavia, che la cantante recentemente aveva dovuto cancellare, per un intervento chirurgico per rimuovere un nodulo nella cavità nasale, la sua performance prevista per il Primavera Sound di São Paulo.

Questo comunicato è stato rilasciato dal “team Gal” che seguiva appassionatamente la cantante. «È con profonda tristezza e con il cuore stretto che comunichiamo la scomparsa del cantante Gal Costa, mercoledì 9 novembre mattina a San Paolo. Informazioni sulla veglia e la sepoltura saranno divulgate successivamente. Ringraziamo tutti per l’affetto in questo momento così difficile».

La carriera di Gal Costa

Nel 1964 iniziò la carriera di Gal Costa, con gli spettacoli Nós, por exemplo e Nova Bossa Velha, Velha Bossa Nova, nel quale si è esibita al fianco di Caetano Veloso, Gilberto Gil, Tom Zé e altri esponenti del movimento tropicalista. Nei suoi primi anni di carriera ha interpretato brani scritti da Veloso e Gil, prestando la sua voce in quattro canzoni dell’album icona del movimento, Tropicália: ou Panis et Circenses. Nell’arco della sua carriera Costa ha pubblicato 29 dischi di inediti, per un totale di 43 album. Il suo ultimo lavoro, Nehuma Dor, è uscito 2021.

Fu ‘Fa-Tal‘, un album dal vivo pubblicato nel 1971, ad essere una delle pietre miliari della sua carriera, e che ha influenzato la musica verdeoro fino ad oggi. Tra i suoi successi più famosi figurano le canzoni Baby, Perola Negra, Meu bem, meu mal e Divino Maravilhoso.

Le parole dell’amico Gilberto Gil

Gilberto Gil, ha scritto sui suoi social: «La nostra piccola sorella è andata. Così tante persone sono rimaste incantate dal suo canto. Ora il suo canto sarà con noi per il resto delle nostre vite, per tutta la durata della storia».

«Gal Costa è stata una delle migliori cantanti al mondo, una delle principali artiste ad aver portato il nome e il suono del Brasile in giro per tutto il pianeta. Il suo talento, la sua tecnica, e il suo coraggio hanno arricchito e rinnovato la nostra cultura e segnato la vita di milioni di brasiliani» dice il neo-eletto e futuro Presidente del Brasile, Lula, omaggiando la cantante brasiliana.

Leggi anche: Peter Gabriel annuncia il tour del nuovo album: le date italiane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Disattiva AdBlock per sostenerci

Televenezia ogni giorno mette a disposizione informazioni e contenuti gratuiti. La libertà d'informazione deve essere sostenuta e Televenezia lo fa anche grazie ai banner pubblicitari. Sostienici e disattiva AdBlock