La Voce della Città Metropolitana

Gabriella Belli: “I Musei Civici hanno voglia di dialogare col pubblico”

Riaprono i caffè che si affacciano su Piazza San Marco Florian, Quadri, Aurora sulla scia delle apertura dei musei dell'Area Marciana. Una ripartenza su cui cominciano a sperare commercianti, albergatori ed esercenti. I musei però non sono solo un'occasione per attirare affari. Cerchiamo di capire con il direttore dei Musei Civici di Venezia.

In queste ore la vita culturale di Venezia riparte. Ancora senza molti turisti, dal 26 sono aperti i musei civici. Gabriella Belli, storica dell’arte italiana e direttrice della Fondazione Musei Civici di Venezia, invita i veneziani a sfruttare la possibilità quasi unica di riscoprire intimamente i tesori della città.

Le aperture dal 26 aprile

“I musei hanno in questo momento voglia di dialogare col pubblico. I musei non sono mai disabitati. In questo periodo c’è la possibilità di fare visite con una certa tranquillità, senza affollamento. All’interno delle strutture sarà molto facile soffermarsi a osservare con più attenzione.

Abbiamo una situazione di apertura che va a coprire tutta la città, con delle proposte molto diversificate. A partire dalla storia naturale con straordinarie testimonianze di grandi esploratori e sulla fauna generale della laguna. Il Palazzo Ducale è aperto dalle 10 alle 18 tutti i giorni.

Il museo Correr è aperto tutti i giorni dalle 11 alle 17. E’ importante ricordare che il biglietto serve per entrambi. Sono due musei concepiti in maniera leggermente diversa, ciascuno dei quali offre le proprie liete sorprese. Da Venerdì, per tutti i prossimi weekend, apriranno anche gli altri musei” ha detto Gabriella Belli.

Le mostre ancora attive

“Al museo del Vetro di Murano è ancora attiva la mostra “LIVIO SEGUSO. In principio era la goccia”. Un artista straordinario, tutto da scoprire. Ca’ Pesaro con la collezione permanente è un momento di rivisitazione della storia dell’arte del ‘900 con sempre nuove proposte.

Il nuovo allestimento era stato composto poco prima di marzo dell’anno scorso. Opere di Sironi, di De Chirico, di Morandi e così via. Mi piace ricordare che abbiamo riaperto a settembre una bellissima caffetteria con una vista bellissima su Canal Grande. E’ un pezzo di storia del design più contemporaneo”.

La commemorazione dei 1600 anni della città

“Abbiamo in programma una mostra molto speciale nell’appartamento del Doge a palazzo ducale. Apriremo il 4 settembre. Sarà interessante per i veneziani e per chiunque ami la nostra città. Sedici secoli di storia visti attraverso i momenti di nascita e di rinascita della città, con i grandi episodi che hanno fatto soffrire Venezia per poi permetterle di recuperare se stessa. Nelle sale si raccoglieranno testimonianze di questi passaggi della storia. Quando guardiamo il passato dobbiamo renderci contro che l’arte è ciò che rimane a testimonianza del nostro passaggio” ha concluso Gabriella Belli.

Musei civici Venezia: giorni ed orari di apertura

  • Palazzo Ducale: ogni giorno della settimana, dalle ore 10.00 alle 18.00
  • Museo Correr: ogni giorno della settimana, dalle ore 11.00 alle 17.00
  • Palazzo Mocenigo: dal venerdì alla domenica Dalle ore 11.00 alle 17.00
  • Museo di Storia Naturale: dal venerdì alla domenica Dalle ore 11.00 alle 17.00
  • Ca’ Rezzonico: dal venerdì alla domenica Dalle ore 11.00 alle 17.00
  • Museo del Vetro: dal venerdì alla domenica Dalle ore 11.00 alle 17.00
  • Ca’ Pesaro: dal venerdì alla domenica Dalle ore 11.00 alle 17.00
  • Museo del Merletto: dal venerdì alla domenica Dalle ore 12.00 alle 16.00
  • Casa di Carlo Goldoni: dal venerdì alla domenica Dalle ore 12.00 alle 16.00

Aggiornamenti e maggiori informazioni per la visita saranno consultabili presso il sito della Fondazione www.visitmuve.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button