Articoli di Cultura e Spettacolo

Musicnews: fu Thegiornalisti, Emma Marrone e Renato Zero

Nuovi sviluppi sulle spoglie di Thegiornalisti, Emma Marrone dice ai suoi fan che è tranquilla, mentre Renato Zero regala due singoli a chi prenota l'album.

Marco “Rissa” Musella, dei Thegiornalisti, si è fatto una band

Mentre Tommaso Paradiso lancia (QUI) il suo primo primo singolo da solista “Non avere paura”, disponibile dalla mezzanotte di domani, si delinea il nuovo progetto del chitarrista Marco “Rissa” Musella. Nei giorni scorsi si ipotizzava un possibile ingresso di Leo Pari nei Thegiornalisti come nuovo cantante, mentre oggi Rissa e lo stesso Pari hanno presentato il progetto Boys Boys Toys, una nuova band ispirata dal celebre brano di Sabrina Salerno, che mescolerà cantautorato e musica elettronica. I brani saranno scritti e prodotti con Gianluigi Fazio e interpretati da cantanti e collaboratori diversi.

Emma Marrone tranquillizza sulle proprie condizioni di salute

E se Thegiornalisti come li abbiamo conosciuti finora sono defunti, Emma Marrone non sta tanto bene, però è serena: «Io sono tranquilla, siate tranquille pure voi», ha detto lei stessa (QUI) a delle fan incontrate per strada, che la incoraggiavano dopo l’annuncio del suo stop forzato per motivi di salute, comunicato via social la settimana scorsa.

Renato Zero regala i due singoli a chi prenota il nuovo album 

In gran forma, e caricatissimo, è invece Renato Zero che ha già venduto tutti i biglietti delle tappe di Roma, Firenze, Milano e Bari del prossimo tour (BIGLIETTI) a sostegno del nuovo album “Zero il folle”. In uscita il 4 ottobre, da oggi è prenotabile QUI, chi aderisce riceverà subito in omaggio i due singoli già pubblicati “Mai più da soli” e La vetrina. «All’appuntamento con la Follia ognuno potrà scegliere come presentarsi e quali colori indossare. Sorprendere è la nostra scommessa da sempre. I guardiani della noia sono avvertiti. Non smetteremo di raccontare il nostro sogno», ha scritto QUI su Facebook Renato, mostrando le quattro diverse copertine del disco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close